Once Upon A Star : Ian Ziering

ian2Beverly Hills 90210 ha un posto speciale nel mio cuore perché è stata la prima serie televisiva che ho seguito.
Come avrete letto (e se non l’avete fatto provvedete subito) nei mesi scorsi ho dedicato un articolo a David ed uno ad Andrea.
Questa settimana, restando nella cerchia dei personaggi sfigati, vi parlo di Steve Sanders.
Steve, personaggio interpretato da Ian Ziering, era un ricciolone biondo un pò tonto, ricco e problematico che passava le sue giornate tra sesso, festini e alcol rimarcando un pò lo stereotipo dell’americano pieno di quattrini.
Malgrado la sua vita fosse frivola, Steve aveva un gran cuore ed era sempre disponibile ad aiutare i suoi amici.
Ad un certo punto, Steve si rammollisce è diventa addirittura più noioso di Andrea.
Nel 2000 Beverly Hills 90210 chiude i battenti definitivamente e ci siamo chiesti più volte (..sicuramente tutti) che fine avesse fatto il mitico Steve?!

Ian Ziering è nato il 30 marzo del 1964.
Nel 1981 recita nel suo primo film Amore Senza Fine diretto da Zeffirelli e nella serie televisiva The Doctors.
Continua poi a recitare per piccoli ruoli fino al 1990 quando ottiene un enorme successo in Beverly Hills 90210.


Con la chiusura della serie la carriera di Ian non decolla più di tanto e inizia a lavorare come doppiatore per il cartone Disney Mighty Ducks, recitando poi ogni tanto in qualche serie televisiva.
Nel 2004 partecipa come concorrente a Dancing With The Stars e nel 2006 produce il suo primo corto Man VS Monday.
Nel 2013 fisicato come non mai parte in tour con i Chippendales, gruppo famoso di spogliarellisti e di recente ha partecipato al reality The Celebrity Apprentice 7.
Ian è diventato padre per ben due volte ed è sposato con Erin Kristine Ludwig. In passato è stato sposato con Nikki Schieler, ex coniglietta di Playboy.

Saranno passati pure tanti anni ma Ian fa ancora sangue.. no?, anzi forse più di prima.

2 thoughts on “Once Upon A Star : Ian Ziering

  1. Concordo sul fatto che faccia sangue e che stupisce il fatto che sia del 64. E poi ha la faccia simpatica .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *