20cmDiPentagramma / S02 Ep.08: Lady Gaga ft. Christina Aguilera – Do What U Want

bANOerIl 2014 non poteva cominciare in miglior modo. Quello che solo un paio di anni fa sembrava impossibile, è in vendita da oggi su Amazon e su iTunes. Sto parlando del duetto tra Lady Gaga e Christina Aguilera. Le due cantanti si sono inizialmente esibite insieme sul palco di The Voice US e successivamente hanno registrato la versione studio del remix di “Do What You Want”.
La traccia è stata scelta come secondo singolo ufficiale estratto dall’album “ARTPOP” ed ora ci chiediamo che fine farà la versione cantata in collaborazione con R. Kelly, per la quale è già stato registrato un video. Personalmente preferisco di gran lunga questo remix piuttosto che la versione originale. La fusione delle loro voci è qualcosa di magnifico. Dopo “Moves Like Jagger”, “Feels This Moment” e “Say Something”, staremo a vedere se anche questa volta Christina riuscirà a dare una mano nel lanciare questa hit

.

0 thoughts on “20cmDiPentagramma / S02 Ep.08: Lady Gaga ft. Christina Aguilera – Do What U Want

  1. In effetti la canzone con Christina Aguilera è nettamente migliore rispetto a quella con R. Kelly.
    Vai a capire se la querelle tra le due era in realtà uno stratagemma per farsi pubblicità a vicenda o meno.

    1. ad essere sincero parecchie volte ho dubitato di questa “querelle” proprio percHè in fin dei conti le due si facevano una pubblicità pazzesca vicendevolmente! Una querelle della quale però non dubito affatto è quella tra Madonna e Lady Gaga: l’ “anziana” è rosicona e non accetta la sua lenta eclissi. te che pensi?

      1. Secondo me quello tra Lady Gaga e Madonna è un rosicare reciproco; Madonna non è riuscita a trovare un’alternativa artistica efficace più consona alla sua età, con il risultato di sfiorare il ridicolo nei panni di cheerleader. Dal canto suo Lady Gaga, pur tirandosi matta nel tentativo di essere innovativa, si vede rinfacciare sistematicamente di essersi ispirata o a Madonna o a qualsiasi artista l’abbia preceduta. Secondo me entrambe ne sono consapevoli ma alla fine fanno buon viso a cattivo gioco.

        1. “Rosicone” la parola giusta e a volte, bisognerebbe solo accettare il fatto che dopo un certo tot di anni sulla scena, anche la più gnocca e pheega delle pheeghe diventa stantia e ridicola e che si voglia o no, gli artisti di oggi portano comunque “in dotazione” qualcosa degli artisti di ieri.

    2. Io non credo che alle due sia mai importato qualcosa di queste querelle..
      Almeno, da quello che so

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *