/6 Film LGBTQ che non vediamo l’ora escano.
FILMLGBTQINUSCITA-disobedience2018

6 Film LGBTQ che non vediamo l’ora escano.

I film LGBTQ non sono più economici come lo erano una volta. Non sono più film di budget a cui nessuno importa quasi niente. Sonno letteralmente entrati a far parte delle correnti più ricercate del cinema internazionale, fornendo un tipo di rappresentazione che la comunità LGBTQ, e non solo, ha desiderato per anni.

Allora, cosa ci riserva il 2018? Ecco i film LGBTQ che devi assolutamente guardare quest’anno!

Disobbedienza

Disobbedienza è un dramma diretto da Sebastian Lelio. Questo film che vede una cooperazione triangolare tra Uk, Irlanda e USA è stato premiato al Toronto International Film Festival nel settembre dello scorso anno.

La storia parla di una donna di 32 anni che ritorna nella sua comunità ebraica ortodossa a Hendon, Londra, dalla quale è stata esiliata a causa della sua relazione con l’amica d’infanzia Esti. All’arrivo viene accolta con un caloroso benvenuto e tanta curiosità. La storia è tesa, sepcie quanto parla dell’amore proibito che ancora una volta si riaccende con Esti, che però ora è sposata con un uomo.

The Hollywood Reporter ha descritto il film come una “Un considerazione dell’amore, della fede, della sessualità e della libertà allucinante e quasi disarmante”.

Disobbedienza (sperando che il titolo in Italiano sia così, in inglese è Disobedience) sarà nei cinema del Regno Unito dal 28 settembre 2018.

Mi Mejor Amigo (Il mio migliore amico)

Diretto da Martín Deus, questo è un dramma accattivante che parla di onestà, amore e amicizia.

Mi Mejor Amigo inizia quando Caíto, figlio di un amico di famiglia, si stabilisce nella casa di Lorenzo, un adolescente timido e tranquillo che vive nella Patagonia argentina, diventano amici nonostante le loro differenze. La famiglia di Caíto sta attraversando tempi duri e non può, non riesce a rivolgere molte attenzioni al nuovo ospite. È dovere di Lorenzo farlo sentire a casa e benvenuto.

Non molto tempo dopo il suo soggiorno, la famiglia di Lorenzo si rende conto che Caíto è troppo difficile da gestire e non ce la fa più. Lorenzo fa la sua missione per aiutare il suo nuovo amico a rimanere, a causa di un segreto raccontato da Caíto sulla sua reale situazione a casa. Nel corso della storia, si vede e vive la lotta affrontata da Lorenzo quando si rende conto che si è innamorato del suo migliore amico ed è qui che inizia a fare qualsiasi cosa pur di aiutarlo.

Al momento non ci sono date di uscita per Mi Mejor Amigo anche se facendo due calcoli veloci, dovrebbe uscire prima in UK verso la fine di qest’anno e poi anche in Italia tra Febbraio e Marzo 2019.

Boy Erased

Diretto da Joel Edgerton e interpretato da personaggi come Nicole Kidman e Troye Sivan, Boy Erased è un film biografico americano basato sulle storie omonime di Garrard Conley.

Il film racconta la storia del figlio di un predicatore battista che è costretto a partecipare a un programma di conversione gay sostenuto dalla chiesa dopo essere stato scoperto dai suoi genitori. È lì dove entra in conflitto con il terapeuta. È un film carico di sentimenti contrastanti, un film forte per ciò che tratta, ma da vedere perché questa assurda idea che i “gay debbano essere curati” deve essere cancellata dalla faccia della terra.

Boy Erased è in uscita nei cinema del Regno Unito il 28 settembre 2018, e speriamo di vederlo in Italia per fine anno.

Un ragazzino come Jake (A Kid Like Jake)

Questo è un film drammatico americano diretto da Silas Howard e scritto da Daniel Pearle, basato su un gioco del 2013 con lo stesso titolo, e interpretato da Jim Parsons, star di The Big Bang Theory e Claire Danes, vincitrice di un premio Emmy.

La storia racconta di una tipica famiglia di New York con uno straordinario figlio di 4 anni che preferisce Cenerentola alle macchine o GI Joe. Alex e Greg gestiscono i loro ruoli da genitori mentre cercano di capire cosa è meglio per Jake e gli altri. Anche qui parliamo di una storia difficile, dove il ruolo del genitore di fronte alla sessualità dei propri figli viene messo in discussione e viene reso ancora più complicato, ma è un film carico d’amore e tensione, da vedere.

Facendo due calcoli, se questo film è in uscita in UK e America ad inizio Giugno, dovrebbe essere da noi tra Settembre e Novembre di quest’anno.

Alex Stranamore (Alex Strangelove)

Alex Strangelove racconta la storia di un ragazzo serio e studioso al liceo con la fidanzatina perfetta, Claire, e la sua ricerca di un escomotage per perdere la verginità. Le cose si complicano quando incontra Elliott, che è un tipico ragazzo gay affascinante e bello dell’altra parte della città. Elliot invia Alex in un viaggio sulle montagne russe dell’identità sessuale…ci sarà da perdere la testa in quelle discese a caduta libera.

Il film è stato prodotto da Ben Stiller e diretto da Craig Johnson, che descrive il film come “un film divertente e accattivante ”

Alex Strangelove sarà disponibile per lo streaming su Netflix dal 20 luglio 2018, quindi pronti con i popcorn sul divano?

Il principe felice (The Happy Prince)

The Happy Prince è un film che racconta gli ultimi giorni di Oscar Wilde. Il film è scritto e diretto da Rupert Everett, che recita anche accanto a Colin Firth, Colin Morgan, Emily Watson, Edwin Thomas e Tom Wilkinson. Una pellicola, questa, che rivive con lucida chiarezza gli ultimi giorni di vita del famoso scrittore gay, e che ci porterà ad appassionarci delle vicende del personaggio e a viverle insieme a lui in una maniera quasi surreale.

The Happy Prince è già nelle sale… girato tra il Regno Unito e Napoli è un film che dovete troppo vedere!

Siete pronti per queste nuove uscite? Noi, non vediamo l’ora!

Figlio di Madreh e di Padreh nonché fratello di Sisteronzola (tralascio gli avi altrimenti facciamo notte!) nacqui dopo 22 ore di travaglio sulla bella costiera Sorrentina in una sera di TOT anni fa. Eterno giovane, sognatore e passionale vorrebbe citare in giudizio Marcello Cesena perché per il suo personaggio di Jean Claude si è ispirato a lui e al rapporto di Madreh Halfblood, ma perché immensamente buono d’animo non lo fa.