A carnevale, ogni smorfia vale!

Eh Sì! Il famoso e nobile Carnevale di Venezia ha preso il via, ed io non potevo perdermi la favolosa occasione di vedere per la prima volta laive il Volo della Colombina.

Bella, sì! Un sole che illuminava Piazza San Marco, il solito odore di acque veneziane, qui e lì misto a puzza di alcol da ubriachezza molesta e qualche ascella putrida (delightful): ma una corsa contro il tempo che è valsa la pena fare!

Compagnia ideale quella del mio Lui e di Gossipfede e giornata altrettanto ideale per spintonare persone a caso, farsi spintonare da miriadi di turisti affamati di fotografie con le maschere del posto.

Ma nulla è stato più bello ed armonioso di LEI! La donna che in maschera ha rubato il mio cuore, i miei occhi, il mio stomaco, i miei succhi gastrici e budella comprese!

Il suo fascino, la sua delicatezza e quell’espressione poi… così in estasi d’amore!

Quest’anno per me lei ha vinto tutto! Signorini e Signorine, Uomini e Gay, Donne e Lesbo, Transgenderz, Travesta e Bisexz… vi presento

La donna vestita da caravella che sicuramente faceva parte del gruppo della Nina, La Pinta e La Santa Maria… ma non tutti sanno che c’era anche lei.. LA CONCORDIA! (cliccate per ingrandire!)

0 thoughts on “A carnevale, ogni smorfia vale!

  1. @Pier: ovvio!!! Comodissima lei! Ed era anche molto spocchiosa e infastidita dall’interesse delle altre persone intorno!!! Andava a fondo.. proprio come la Concordia!

  2. @JC: ah no! ma pativa di brutto le attenzioni dei turisti!!! mi chiedo: “cazzo te sei mascherata a fa così se poi sei a Venezia e non vuoi che ti fotografino!?” booh?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *