Sultano del brunei - ilpuntoH

L’Università di Aberdeen revoca la laurea honoris causa al Sultano del Brunei

L’università ha confermato ha fatto partire le pratiche per revocare la laurea ad honorem dopo che il sultano del Brunei, Hassanal Bolkiah, ha imposto un nuovo codice penale che introduce la pena di morte per l’omosessualità.

Secondo l’Università di Aberdeen, la situazione è “profondamente deplorevole”

In una lettera agli studenti e al personale, il preside dell’Università di Aberdeen, George Boyne, ha dichiarato:


“La laurea ad honorem è stata revocata in seguito a un voto del Senato, il nostro corpo accademico, che ha approvato una raccomandazione dei nostri gradi onorari del Comitato. Il nostro processo interno ha incluso anche un’opportunità per il Sultano di offrire la sua risposta. La risposta del Sultano è stata poi presa in considerazione dal Senato e dal Comitato dei gradi onorari. Mentre è profondamente deplorevole essere in questa posizione, che non ha precedenti per l’Università di Aberdeen, sostengo pienamente la decisione. […] L’introduzione da parte del Sultano del nuovo codice penale è contraria al nostro forte impegno per il valore della diversità e dell’inclusione”.

Boyne ha anche spiegato che la laurea onoraria era stata offerta nel 1995 “in un momento in cui l’Università aveva operato un programma di scambi di successo con la sua controparte in Brunei”.

Ha poi aggiunto che il sultano “aveva incoraggiato i legami tra Brunei e Aberdeen a causa del suo interesse per la nostra ricerca di geologia e ingegneria petrolifera”.

Altre università del Regno Unito hanno anche dovuto far pressione per annullare gli onori offerti al sultano del Brunei, che è un dittatore non eletto.

Il King’s College di Londra e l’Università di Oxford hanno entrambi dichiarato di rivedere le lauree honoris causa al leader del Commonwealth.

“Riconsidereremo questa decisione attraverso il nostro processo stabilito alla luce delle informazioni ora disponibili, come stanno facendo altre università britanniche”, si legge nella dichiarazione dell’Università di Oxford.

Il King’s College of London ha dichiarato:

“Il King’s è molto orgoglioso della propria diversa comunità. Prendiamo molto sul serio le preoccupazioni sollevate dalla nostra comunità riguardo alla laurea honoris causa detenuta dal Sultano del Brunei che gli è stata data nel 2011. Ed Byrne condivide queste preoccupazioni e, visti i recenti sviluppi, ha chiesto alla Fellowships and Honorary Degrees Committee dell’università di rivedere urgentemente il premio”.

Il Royal College of General Practitioners, anche lui impegnato a cancellare il titolo onorario, ha dichiarato: “Il College rivedrà la situazione alla luce degli sviluppi emergenti e non condona in alcun modo gli abusi sui diritti umani nel Regno Unito o all’estero”.

halfblood

Figlio di Madreh e di Padreh nonché fratello di Sisteronzola (tralascio gli avi altrimenti facciamo notte!) nacqui dopo 22 ore di travaglio sulla bella costiera Sorrentina in una sera di TOT anni fa. Eterno giovane, sognatore e passionale vorrebbe citare in giudizio Marcello Cesena perché per il suo personaggio di Jean Claude si è ispirato a lui e al rapporto di Madreh Halfblood, ma perché immensamente buono d’animo non lo fa.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *