Amori in Biblioteca

tumblr_lgkti6RIAa1qh8pemo1_400
e non solo amore!

 Prendete qualsiasi comedy americana sulle librerie.                                              Fatto?

Metteteci dentro donne dalle mille sfaccettature.

       Fatto?

Condite con del buon sesso… ancora un po’…non fare il tirchio, andiamo!…così bravo.

Ed ecco a voi

Amori in Biblioteca

Avete presente il detto

“Non giudicare un libro dalla copertina”

1985262008-tumblr_lz7806FQN71rn9vuoo1_500
Ecco, mai seguito

anche perché in libreria è proprio quella che ci spinge ad aprire quel piccolo mondo di carta, a meno che non conosciate già la storia e andate dritti per prenderlo, ma quella è un’altra faccenda. Io invece sono uno di quelli che si perde tra gli scaffali aspettando che il libro venga a me.

tumblr_nkqyux3kYF1tqtla0o1_500
Come Harry con la bacchetta

E fu così che mi ritrovai in mano questa storia, con un enorme cuore pieno di libri, dal titolo innocuo “Il ragazzo del libro accanto”.

Ma…

tumblr_n6nakdWjgW1rf7pebo1_500
Racconti erotici etero!

Ma come sempre prima diamo luce alla penna

Olivia Dade

librarianwordpress
Una donna misteriosa in verità

Su internet non ci son molte notizie o foto, manco su wikipedia, ma dal suo blog sappiamo che è laureata alla Wake Forest University con conseguimento del Master in Storia Americana presso la University of Wisconsin-Madison. Insegnante di scuola superiore e bibliotecaria ha sempre avuto la passione per i romanzi d’amore. Sopratutto per quelli che sua madre nascondeva quando lei era piccola (roba che 50 sfumature è un racconto tra amiche ad un pigiama party).

Comunque, la sua passione l’ha portata a scrivere “La saga degli Amori in biblioteca” (Lovestruck Librarians series in lingua originale) che percorre una sequenza di vicende che seguono la stessa linea temporale progressiva, ma da diversi punti di vista.

In Italia son usciti i primi 2 volumi, mentre negli States sta incombendo l’uscita del 5° volume (gennaio 2017) con anche già la data di uscita del 6° (giugno 2017).

Amori in Biblioteca

brokenresolutions1
Penny e Jack

“Al diavolo i buoni propositi”

Primo titolo della saga, o come da copertina (italiana) “Amori in biblioteca 0.5” racconta di come Penny (Penelope Callahan) si ritrova a condurre, suo malgrado, un evento tra single la sera di capodanno, in sostituzione della collega Angie.

Penny è una 35enne introversa, a cui piace la tranquillità e i suoi momenti da sola, con un unico proposito per l’anno nuovo: niente uomini; data l’ultima storia con il solito bugiardo ha deciso di prendersi un anno sabbatico, ma il capovolgimento degli eventi la costringono a far un ultimo sforzo. Tanto che vuoi che succeda, poi l’anno nuovo non è ancora iniziato, sicchè.

E la notte di capodanno inizia, tra narrazioni erotiche di pirati e foto ispirate a racconti hard, Penny si troverà a perdersi dentro gli occhi di Jack, uno scrittore solitario.

“Il ragazzo del libro accanto”

 

wp-1481927501503.jpg
Angie e Grant

2° volume che riprende ed inizia, nella linea temporale, dove “Al diavolo i buoni propositi finisce”, ma stavolta abbiamo come protagonista Angie (Angela Burrowes) che è tutto l’opposto della amica Penny, A. è alta, porta lunghi capelli biondi, le piace mostrarsi ed è una porca sotto la luce del sole, non solo delle coperte!

 

Stavolta è Angie nei guai: dopo l’evento di capodanno a tema hard per single e la nuova sezione di racconti erotici, la sua posizione in biblioteca è precaria, per quanto lei sia amata dalla gente del luogo. E si ritrova sul filo del licenziamento diretto senza passare dal via.

Cosa mai può succedere di peggio a questo punto? Boh, tipo una valigia piena di preservativi che scappa dal portapacchi della macchina davanti e a momenti ti uccide. E succede.

Angie fa così conoscenza con Grant Peterson, l’uomo che a momenti la mandava all’altro mondo, facendole perdere una serata tra racconti erotici ed il suo vibratore, ma quest’uomo è sexy, l’icona del macho alla MenAtPlay ed Angie ci finisce a letto il tempo di schioccare le dita.

Solo il giorno dopo, alla riunione di tutte le libreria, scopre che Grant è il suo nuovo capo. Angie si troverà a combattere tra il suo cuore (o vagina) innamorato e il suo cervello per il posto di lavoro, cercando di nascondere l’imminente concorso hot di San Valentino.

________________________________________________________________

Vi dico solo che dopo aver letto questi libri so dove va la lingua sulla vagina.

Consiglio vivamente questi libri perché con la loro scrittura schietta e semplice, personaggi vogliosi e tanta tanta comedy all’americana riescono a staccarti dal mondo per vivere le vicende della libreria della contea.

tumblr_o18z6zDWHV1t6k27lo1_r1_500
Chi l’ha mai detto che i libri son noiosi?

fonti

quotesgram.com – tumblr.com – oliviadade.com

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *