Aperti di Notte – Volume 1 & 2

“Sapere che scopava con qualcuno, nelle ore in cui non lo vedevo, mi feriva ed eccitava morbosamente”

-Tradiscimi, ti prego-

Aperti di Notte – Vol. 1

Buon principio d’anno lettori e diamo il via alle danze, chi non scopa a capodanno non scopa tutto l’anno si suol dire ed io be’… diciamo che ho già avuto un paio di appuntamenti per iniziare bene l’anno.

Ma non siamo qui per parlare di me, ma dei miei “Consigli alla lettura” e visto che siete stati buoni oggi vi porto una serie di romanzi erotici Yabba Dabba Doo!

Pierpaolo-Mandetta-620x330
L’intervista a Tu per You

L’autore è un personaggio già noto a questo sito e nel web in generale, e stiamo parlando di quell’orsetto di Pierpaolo Mandetta, classe 1987, blogger de -Vagamente Suscettibile-  ma potete leggere di più grazie all’intervista #ATuPerYou

Dei suoi lavori oggi voglio presentarvi “Aperti di Notte”, una serie di racconti erotici che viaggiano tra le fantasie dei più diversi uomini (gay, bisex ed etero che siano) volando tra le peggior fantasie sessuali possibili.

Non esiste una trama essendo una raccolta di racconti, tutti scritti dall’autore, ma un filo conduttore: nella prima raccolta “Volume 1” ci son “Gli inconfessabili & gli immorali”, 7 racconti brevi di sesso e peccato e…oddio come si recensiscono dei racconti erotici…

9788891184467_0_0_300_80
Vol.1

Aperti di Notte – Vol.1

Allora, nel primo volume abbiamo racconti che sembrano più fantasie erotiche, quelle situazioni che vediamo nei porno essenzialmente, come il trovare il fidanzato con un altro e farci un threesome  (io invece gli spezzerei tutte le ossa <3), scopare in pineta con camionisti rozzi (estremamente scomodo), farsi il proprio miglior amico etero, ritrovarsi montati dal patrigno, esser la star di un glory hole, il sesso tra agenti di chiesa e scoparsi il fratello.

Ok, di queste l’unica plausibile è il fottere l’amico (o il farsi fottere, il che è vantaggioso per entrambi).

Lo scrittore, fa un altissimo uso di immagini sensoriali, legate al tatto e all’olfatto (non tengo in considerazione la vista perché tutto si basa essenzialmente sulla vista), il gusto sta un po’ a lato, anche perché non hanno sempre il pesce in bocca (cit.)

9788893210096_0_0_300_80
Vol. 2

Aperti di notte – Vol. 2

Nel secondo volume abbiamo “Gli arroganti e gli innamorati”, stavolta 6 racconti che entrano nella psiche dei rapporti: qui abbiamo storie più umane, per quanto molto esagerate, ma signori, nei porno si vede di tutto perciò non l’ho trovato così eccessivo, solo un po’ lanciato ecco; in confronto al primo ho fatto più fatica a leggerlo a causa (opinione personale) di una pesantezza nelle storie, non c’è più la frizzantezza del primo volume, dove c’era del trasporto nel sesso, qui il sesso è esagerato, estremo ed irreale.

Qui gli elementi sensoriali son ancora più marcati quasi esasperati.


Deliziosa la Nota dell’autore che cita (con mia libera interpretazione per non allungarmi troppo):

I racconti son opere di pura fantasia. Personaggi ecc. ecc. non corrispondono a realtà. Tutti i personaggi che fan sesso son maggiorenni. L’assenza di profilattici all’interno delle storie è una scelta puramente estetica. L’autore tende a precisare che l’approccio al sesso sicuro e l’utilizzo del profilattico son di fondamentale importanza per evitare la trasmissione di qualsiasi malattia a esso correlata.

<3 Una cosa è certa, non c’è limite alle fantasie erotiche.

LHXNRkBy
Exemi

Ma un libro non è composto solo dalle storie, ma anche dalla copertina e qui voglio far i complimenti ad Emilio Pilliu , “inventore del ” citando il suo Twitter, disegnatore delle diverse copertine di “Aperti di notte”

Questa la mia preferita <3

eozgqz97
Instagram

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *