Autore: halfblood

Figlio di Madreh e di Padreh nonché fratello di Sisteronzola (tralascio gli avi altrimenti facciamo notte!) nacqui dopo 22 ore di travaglio sulla bella costiera Sorrentina in una sera di TOT anni fa. Eterno giovane, sognatore e passionale vorrebbe citare in giudizio Marcello Cesena perché per il suo personaggio di Jean Claude si è ispirato a lui e al rapporto di Madreh Halfblood, ma perché immensamente buono d’animo non lo fa.
Eurovision 2020 - semifinali
Eurovision

Eurovision 2020 – ordine delle semifinali

Il sorteggio delle semifinali per l’Eurovision Song Contest 2020 si è svolto nel municipio di Rotterdam e questo evento, insieme allo scambio di insegne della città ospitante e di quella che l’ha ospitata l’anno precedente, sono pietre miliari e importantissime che segnano il percorso dell’Eurovision Song Contest ogni anno. Durante la cerimonia, Zippi Brand Frank, […]

Read More
Omocausto - Paragrafo 175
A Tu Per You Su IlPuntoH
avvenimenti
LGBT
Life
Omofobia
Post

Paragrafo 175 – La storia dimenticata dell’Omocausto

La Shoah: un’orribile pagina di storia che per quanto vorremo poter cancellare, è bene che venga ricordata perché il genere umano tende a dimenticare in fretta, troppo in fretta e così facilmente che ripete ad oltranza errori orrori già compiuti (forse) senza rendersene conto. A volte per sbaglio si dimentica come ci ricorda Giorgio Giannini […]

Read More
Vasil - Nord Macedonia - Eurovision 2020 - #Titina20
Eurovision

Eurovision 2020: Vasil rappresenterà il Nord Macedonia

Mancano solo 150 giorni all’evento canoro più atteso d’Europa e d’Australia, L’Eurovision Song Contest 2020 a Rotterdam, e La Rosa di concorrenti si sta completando (tra le entrate più tardive ci saranno quelle Italiana e Portoghese come ogni anno), e il Nord Macedonia ha scelto Vasil per farsi rappresentare sul palco. Vasil non è nuovo […]

Read More
Charlie Graham, attacco omofonico a ragazza lesbica in Inghilterra, IlPuntoH
Attualità
Omofobia

Brutale attacco omofobico in Inghilterra ai danni di una ragazza lesbica.

Charlie Graham, 20 anni, è stata avvicinata da due uomini a Sunderland (vicino Newcastle) che le hanno lanciato offese omofobiche prima di aggredirla fisicamente e lasciarla a terra sanguinante. Charlie – che si identifica come lesbica – afferma che questa è la quinta volta che viene presa di mira a causa della sua sessualità, secondo quanto riportato […]

Read More
Mahmood - Rapide
Musica

Mahmood con “Rapide” ci regala un altro pezzo di grande musica

Lo avreste mai detto? Guardate un pò dove è arrivato: da XFactor a Sanremo 2019 fino a Eurovision 2019 – dove è stato il vincitore morale del Contest con la sua “Soldi” – Mahmood riesce sempre a stupirci ogni qual volta si tratta di tirar fuori nuove canzoni. “Rapide” il suo ultimo singolo, uscito da […]

Read More
Tom Leeb - ESC2020 - #Titina20 - IlpuntoH
Eurovision
Musica

Eurovision 2020 – La Francia ha il suo rappresentante.

Il cantante, attore e comico trentenne – nonché grande manzo d’oltralpe – Tom Leeb è stato selezionato internamente dall’emittente pubblica France Télévisions per rappresentare la Francia al prossimo Eurovision Song Contest 2020 a Rotterdam. Che canzone canterà in gara non ci è ancora dato saperlo, ma presto lo scopriremo. Con l’annuncio della selezione Tom ha […]

Read More
Espulsa dalla scuola per omofobia - IlPuntoH
Attualità
Omofobia

Espulsa dalla scuola per un arcobaleno di troppo. Omofobia e ignoranza in un college cattolico.

Un’adolescente è stata espulsa dalla propria scuola dopo aver indossato una maglietta con un arcobaleno e aver festeggiato con una torta di compleanno con i colori dell’arcobaleno. Questo è quanto accaduto alla Whitefield Academy, nel Kentucky, college cattolico, che ha espulso Kayla Kenny dopo che sua madre, Kimberly Alford, ha pubblicato su Facebook una foto […]

Read More
New York -Omicidio omofobico - IlPuntoH
Attualità
Omofobia

New York: nuovo arresto dopo un omicidio di matrice omofobica a Natale.

La polizia di New York ha arrestato un ragazzo di 14 anni in relazione all’omicidio a sfondo omofobico di Juan Fresnada alla vigilia di Natale.  Juan Fresnada – questo il nome della vittima –  stava lasciando un McDonald’s nel Bronx con suo marito Bryon Caceres il giorno di Natale quando improvvisamente vengono avvicinati da un gruppo […]

Read More