BENTIVOGLIO ANGELINA

Oh, Angelina, spiegaci il tuo segreto!

Più di Madonna, più di Arisa, più di suor Cristina, tu ci hai
dimostrato che tutto è possibile.
Famosa, bellissima, ammirata! Un premio Oscar, una nidiata di figli che potresti tirare su una squadra
di calcetto più riserva, un marito che chettelodicoaffà…
L’ammirazione praticamente d’ufficio del mondo intero! E dire che eri partita maluccio, Angie tesoro… angelina sangue

Cresci con la mamma che, povera, si sbatte in ogni modo per tirarti su in maniera dignitosa nonostante le ristrettezze economiche.

Vittima di bullismo a scuola, entri in una lunghissima fase dark, sviluppi una inquietante passione per le lame, manco fossi lo chef Tony, con le quali ti tagliuzzi il corpo per passare il tempo. Ti ricopri di tatuaggi, vai ai premi Oscar e limoni con tuo fratello, litighi furiosamente a distanza con tuo padre e lo rinneghi facendo la fila all’anagrafe per toglierti il suo cognome.

Ti crei una fama da bad girl che più di te forse Maria Maddalena. Ti dichiari atea e bisessuale, sposi il tuo primo marito e ti scrivi il suo nome con il sangue su una camicia.

Vinci un Oscar interpretando una sociopatica e, visti i precedenti, tutti abbiam pensato “vabbe’ sai che sforzo”..

Sembravi a tanto così dal raderti la testa e prendere ad ombrellate i paparazzi (Britney, salvaci tu!).
Hai macinato un film dietro l’altro con alterni successi..

Hai interpretato Lara Croft! Due volte! (Dio perdoni te per averlo fatto e noi per averlo visto…)

Sei arrivata persino, si bisbiglia, a rubare il marito all’intoccabile
e iperamata Rachel di Friends, la allora fidanzatina d’America!!!
E’ vero che al cuore non si comanda, ma azioni come questa avrebbero avuto effetti stile tsunami sulla carriera e la vita di chiunque!

Ma tu non sei chiunque…

E quindi mi chiedo, che è successo, Angelina?
Come hai fatto ad affrontare una metamorfosi che ti ha traghettata dallo stato di mina vagante senza speranza a Madre Teresa pop?

Diventi ambasciatrice Onu, inizi ad andare nei paesi in cui la gente soffre sul serio.

Intelligentemente, sfrutti la tua popolarità
per attirare l’attenzione del mondo sulla gente che soffre. Incontri capi di stato, ambasciatori, reali, principi, astronauti e presidenti vari.angelina jolie onu
Sei inarrestabile, ovunque ci sia un paese martoriato, tu ti precipiti a dare il tuo aiuto. Mentre ti scrivo, hai mollato la luna di miele per correre a Malta a dare il tuo supporto ai rifugiati di guerra.

Diventi mamma single adottando un bimbo cambogiano, poi una bimba etiope, entrambi conosciuti in orfanotrofio. Acchiappi l’uomo più sexy del mondo e ci fai una figlia, adottate un altro bimbo e mettete in cantiere due gemelli.
Ormai non vi ferma più nessuno e diventate una vera e propria multinazionale: Brangelina.
Ma voi, a differenza dei Bennifer e dei Cloonalis, siete sempre uniti e iperattivi. Se uno fa un film, l’altra lo segue con tutta la banda e si occupa dei pargoli.

E viceversa.

Jennifer Aniston resta per anni la single abbandonata, tu non te ne curi e continui imperterrita con i tuoi impegni umanitari e con interpretazioni indimenticabili sul grande schermo (Changeling, giusto per dirne una). Ti concedi anche il lusso ed il divertimento di interpretare la strega Malefica. Autoironia vertiginosa, dal momento che per anni hai rischiato di venire dipinta come una megera rubamariti.

Diventi icona di stile collezionando tonnellate di copertine, la stampa ti stressa per anni sulle fatidiche nozze. Tu non fai una piega e rispondi che non vi importa molto e che, se mai lo farete, sarà un regalo per i figli.

E così è stato.

In un mondo in cui qualunque soubrette si metterebbe in topless pure ad un funerale pur di farsi ‘beccare’ da un paparazzo, tu e Brad vi sposate in silenzio, nel totale anonimato e riservatezza.
Certo, avere una megavilla con cappella nuziale privata aiuta parecchio ma voi, coppia mediatica più potente del pianeta, siete ancora una volta riusciti nell’impossibile.

Una cerimonia solo per i figli. Tu in un candido Versace,con il velo decorato dai disegni dei vostri bimbi. Lui con un completo usato, semplice ed elegante.

I do.

I do.

Fatto.  matrimonio

Angelina, io ti ammiro. Avresti potuto diventare un’attricetta come tante e puntare tutto sul tuo aspetto fisico.

Un paio di blockbuster (che so, Il ritorno del dinosauro Denver, o Tarzan e Cita contro i coccodrilli del Nilo)  relazioni iperpubblicizzate, filmini hard e altri scandalucci del genere.

Zoccoleggiare in attesa della pensione.

Invece hai preso la tua vita in mano e le hai fatto fare un giro di
boa degno di Luna Rossa!

Tu più di tutte sei l’incarnazione del sogno americano, hai
dimostrato che davvero siamo solo noi gli artefici del nostro destino.
E’ impossibile non amarti, guardando le foto della tua allegra tribù, lo sguardo emozionato nel giorno del tuo matrimonio, le lacrime versate quando hai annunciato di esserti sottoposta ad una doppia mastectomia per sopravvivere ad una malattia che ha decimato le donne della tua famiglia.

E tuo marito che dichiara alla stampa ‘qualunque cosa succederà, io resterò
sempre al suo fianco’.

Angelina Jolie Voight Miller Thornton Pitt , ormai hai avuto tutto il sognabile.. Rivelaci il tuo segreto e dona a noi comuni mortali un pizzico di speranza!
Nessuno ha la pretesa di salvare il mondo, ma trovare un marito sexy ed innamorato pazzo… quello sì!

Contravvenendo alla mia natura, ti amo per queste 5 ragioni:

 1- Sei stata tanto eccessiva, ma mai volgare. Roba che Miley
Cyrus ci deve lavorare su ancora anni.

2- Riveli alla stampa che i vostri bambini chiamano te e Brad,
icone sexy planetarie, Shrek e Fiona.

3- In un mondo in cui una qualsiasi valletta si fa paparazzare in  pieno adulterio, per poi andare a piagnucolare dalla D’urso o da Oprah cinguettando

“eh, ma come potevo sapere che Formentera ci fossero i paparazzi??”. Tu rendi il tuo matrimonio un evento estremamente intimo e privato. La riservatezza esiste davvero.

brad_angelina_opt4- Sei rimasta in ottimi rapporti con i tuoi 2 ex mariti, roba da pazzi, visto l’egocentrismo di voi attori.
5- Al di là di tutto il clamore mediatico che susciti, sei davvero una grandissima attrice.

Queste sono le mie 5 pillole di adorazione per Angelina.

Datemi la vostra!

Sciaouz!

 

 

 

Il contenuto del presente articolo riflette esclusivamente le opinioni personali dell’autore. Le affermazioni, descrizioni e conversazioni incluse nel presente sono frutto di pura immaginazione e della fertile fantasia dell’autore. In nessun caso si intende attribuire ai personaggi fittiziamente descritti alcuna opinione, idea e/o si intendono descrivere abitudini e/o consuetudini di personaggi celebri a fini dello sfruttamento della relativa immagine.

5 thoughts on “BENTIVOGLIO ANGELINA

  1. la mia pillola per amarla: che ora stanno girando un film documentario a Malta (più precisamente sono a Gozo) sulla loro storia d’amore! <3 <3 <3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *