Categoria: Post

Juntos, El Corazon Nunca se Equivoca

Una coppia gay come protagonista di una nuova telenovela messicana.

Una nuova telenovela messicana è la prima nella storia del Paese a rappresentare una coppia gay come protagonista.

Juntos, El Corazon Nunca se Equivoca, che tradurremmo come “Insieme, il cuore non sbaglia mai”, ha debuttato domenica (23 giugno) sulla tv messicana, e parla di una coppia di adolescenti Aristóteles “Aris” Córcega e Cuauhtémoc “Temo” López  che si trasferiscono a Città del Messico per iniziare l’università.

I personaggi sono apparsi in un’altra telenovela – Mi Marido Tiene Mas Familia (Mio marito ha più famiglia) – e quest’apparizione è uno spin-off incentrato sulla storia della relazione dei due ragazzi gay.

Israel Folau bloccato da GoFundMe

La pagina di GOFUNDME aperta da Isreal Folau è stata chiusa per violazione delle regole del sito.

Il giocatore di rugby, devoto cattolico, è in una battaglia legale dopo essere stato licenziato dal Rugby Australia per commenti omofobici e i costi della battaglia legale raggiungono livelli altissimi.

I tentativi di Israele Folau di persuadere i suoi rimanenti fan a contribuire a finanziare la sua battaglia legale con il Rugby Australia sono stati vanificati.

Recensioni2.H: Lola Pater

La Prima Volta Fu Rivolta, e fu quel tacco o quella bottiglia, tante le versioni, a scrivere la storia, ma tutto gira attorno a Sylvia Rivera, donna transessuale nota per Stonewall, ma anche per essere la co-fondatrice di STAR (Street Transvestite Action Revolutionaries), collettivo politico che offre alloggio e sostegno ai giovani omosessuali e si batte in prima linea per la comunità Trans.

In vista del 50° anniversario da quel “burrascoso”, ma incisivo 27 giugno del 1969 oggi vi portiamo una toccante storia di identità di genere nella vicina Parigi contemporanea.

Un giovane su 40 si identifica come transgender o genderfluid

Secondo uno studio portato avanti tra il 2018 e il 2019 dalla Fondazione Fontana, uno su quaranta giovani italiani (il 2,3% circa) si identifica come transgender o genderfluid.

Il dato è stato rilevato a seguito della distribuzione di un questionario anonimo che chiedeva di definire la propria identità di genere a circa 5 300 ragazzi di Puglia, Campania e Veneto, di età compresa tra i 18 e i 21 anni.

Milano, apre Casa Arcobaleno: casa di accoglienza per vittime di omofobia e transfobia in famiglia

Nel mentre delle preparazioni per il Pride, che si terrà sabato 29 giugno, Milano per i cinquant’anni da Stonewall ha annunciato una serie di iniziative legate alla comunità, tra cui principalmente l’apertura, dal 2 luglio, di Casa Arcobaleno, prima di una serie di strutture per i giovani che hanno subito discriminazioni e violenze in famiglia per il loro orientamento sessuale o identità di genere.

Quasi Maritato - ilPuntoH - diario di un futuro sposo

#QuasiMaritato: diario di un futuro sposo.

Sì sì…ho fatto quella che viene comunemente chiamata “la pazzia”: ho chiesto a Filippo di sposarmi e da oggi mancano esattamente 365 giorni al fatidico “Sì, lo voglio!”.

Allora, ad un anno da quel 20 Giugno 2020 che – se tutto va bene – ci vedrà diventare marito e marito, ho pensato di condividere con voi le mirabolanti avventure e rotture dell’organizzazione di un matrimonio tra un Napoletano e un Bergamasco che hanno deciso di sposarsi a Napoli. E da dove potevo cominciare oggi se non dalla scelta dell’anello?