Classifiche di fine 2017: BEST ARTISTS

Dopo le classifiche dei migliori singoli e dei migliori album ci siamo, il 2017 è agli sgoccioli e 20 Centimetri di Pentagramma chiude coi fuochi d’artificio, premiando quelli che, a mio insindacabile giudizio, sono gli artisti che più di altri si sono distinti nell’anno che ci stiamo apprestando a salutare.

Non state più nella pelle? Iniziamo subito:

10. Katy Perry

Un anno a dir poco sottotono per Katy Perry: mediaticamente più sbeffeggiata che ascoltata, ma non importa, perché il disco è ottimo pop e i singoli (con annessi video) sono una figata.

 

9. Ariana Grande

Una piccola grande donna, una cantante che ha il potenziale per dominare il mondo. Nell’attesa dell’incoronazione definitiva entra in classifica per il grande coraggio con cui ha gestito la tragedia di Manchester.

 

8. Francesca Michielin

Vulcano e Io Non Abito Al Mare sono sono due singoli azzeccatissimi, e così 2640, il disco in uscita a gennaio, promette faville. Francesca Michielin non ci deludere, siamo tutti in attesa di una bomba indie-pop da ricordare nei secoli dei secoli.

 

7. Taylor Swift

Un disco pop della madonna, numeri da capogiro, singoli potenti e video da budget anni ’90. Taylor Swift continua a dominare il pop femminile senza alcuna rivale all’orizzonte.

 

6. Giorgia

Oronero è arrivato a fine 2016 e, come prevedibile, ci ha accompagnato per tutto il 2017. Vanità, Credo, Scelgo Ancora Te e ora l’inedita Neve, sono tutti i singoli di una voce Made in Italy che si dimostra sempre sul pezzo, inossidabile.

 

5. Paola Turci

Un ritorno a Sanremo sorprendente perché inaspettato, una sfilza di singoli da brividi, un disco che ha il potenziale dei bestseller internazionali. Cosa altro volete da Paola? Bellezza, eleganza e coraggio? Beh, c’è anche questo!

 

4. Michele Bravi 

La controparte maschile della Michielin: insieme faranno il pop del prossimo decennio. Michele Bravi non ha sbagliato un colpo nel 2017: i singoli sono impeccabili, il disco è prodotto alla perfezione, il personaggio è efficace (tuttavia migliorabile).

 

3. Ed Sheeran

Non mi strappo i capelli per Ed e la sua musica, le due precedenti classifiche lo dimostrano, ma va riconosciuto con onestà che il 2017 è stato suo, insieme ad Adele hanno fatto tornare gli UK ai fasti dell’età coloniale.

 

2. Goldfrapp

Ormai di nicchia, per non dire sconosciuti, ma importa davvero, in un periodo in cui un artista è fortunato se dura tre anni? A me interessa di Silver Eye, l’elettronica elevata a perfezione, e del Silver Eye Tour: un’esperienza mistica.

 

1. M¥SS KETA

Ma anche ‘sti cazzi dei divi internazionali e dei milioni di copie: se c’è un personaggio che ha davvero segnato il mio 2017 con le sue hit, coi dischi e con le performance live, questa è Myss Keta. In un mondo ideale dominerebbe il mondo, ma non è ancora detta l’ultima parola.

🙂

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *