468x80 Beach
EteroCurioso

Etero curiosi: ma esistono davvero o è solo una fantasia omoerotica?

Etero curiosi tra amicizie maschili molto ben cementate e il desiderio di sperimentare un sesso diverso

Eccone un’altra.
Tra un gender sempre più fluid e la maggiore tolleranza verso comportamenti sessuali non esattamente etero, una ricerca ha individuato un’altra – sorprendentemente crescente! – anomalia evolutiva.
I maschi etero hanno fantasie gay sui loro amici.

eterocurioso2L’intuizione l’ha avuta la Dottoressa Fleishman dell’Università di Portsmouth, la quale avrebbe stimato che la stragrande maggioranza di uomini che si definiscono eterosessuali consumano pornografia omosessuale. La ricercatrice ha giustificato questa tendenza come la sempre più evidente dimostrazione che i rapporti sessuali non hanno solo un fine riproduttivo o ludico, ma concorrono alla costituzione di legami sociali solidi.
Insomma, sarebbe un piccolissimo prezzo da pagare in cambio di amicizie maschili “da camerata” più solide.

D’altro canto, il Dottor Martin Downing, ricercatore per gli Archives of Sexual Research, afferma che “L’attrazione e i comportamenti sessuali sono molto più complessi della semplice identità.” Non a caso, uno studio da lui condotto ha evidenziato che la fluidità nella scelta del materiale erotico da cui attingere un po’ di fantasia è più forte di quanto si pensasse, e questo comunque non impedisce a un uomo etero o gay di riconoscere chiaramente il proprio orientamento sessuale.

Noi, però, che siamo birichini, non possiamo fare a meno di interrogarci su una quest che ormai dagli anni ’70 attraversa la sottocultura LGBT. Ma questi maschioni etero che guardano i blog gay su tumblr per masturbarsi… non è che sotto sotto…? Sono tutti etero-curiosi?

eterocurioso1Innegabile che il mordi e fuggi sull’altra sponda sia una realtà, e che di ragazzi etero che provano una sola volta (o qualche volta, magari) rapporti omo ce ne è piena l’aria. Ma perché? Indagando su un forum ho scoperto che la maggior parte di loro cerca un rapporto passivo, per sperimentare quella sfera della sessualità che con una partner femminile sarebbe insondabile. Troppo imbarazzante chiedere uno strap-on, difficile trovare la compagna che si presti al gioco di ruolo.

Può esistere puro piacere sessuale distinto dall’attrazione? Si può fare sesso con un uomo, pur non desiderandolo, solo per provare? Si è dunque bisessuali, oppure per forza gay-latenti? Ma a questo punto mi domando, è necessario fare sesso con un uomo per capire se si preferisce la banana al mango?

Apparentemente, sì. E l’habitat naturale di questa specie di sapiens esploratori sembra essere la rete. Esistono pagine facebook, forum, blog, siti internet dedicati a uomini etero che vogliono incontrare uomini gay. “Solo per svuotarsi un po’, perché i gay sono più bravi a fare-“

A fare cosa? Questa storia che siccome ce l’abbiamo tutti e due allora so cosa vuoi è una scusa, una giustificazione, facciamola finita.

Qualche volta è successo che quando un’amica, una conoscente, mi presentasse per la prima volta a un amico o a un fidanzato, il loro sguardo cambiasse. Ammiccamenti. Sorrisi imbarazzati. Sguardi da sopra il bicchiere di vino. Ma perché? Cioè, intanto com’è che quando vado in un locale gay nessuno mi guarda di striscio convincendomi di avere il sex appeal di una betoniera, e questi qui mi occhieggiano? A me, che sono un mostro nel non saper attaccare bottone?

email veronese - foto -

E poi mi sorge una serie di altre domande:

  1. Se sei etero, cosa vuoi da me?
  2. Forse mi sto montando la testa?
  3. Davvero pensi possa essere sufficiente per me farci un po’ di petting e magari una chiavata e poi vederti ritornare bello bello alla tua vita sentimentale e magari restarci male come un deficiente?
  4. Se hai la ragazza, perché cerchi divertimento altrove?
  5. Se proprio proprio ci tieni, perché non parli con me, invece che mettermi a disagio?

Che poi, è una mia impressione, o gli etero curiosi sono tutti dei fighi pazzeschi?

Forse la risposta ce l’ho. Non è che nell’era della ricerca della bellezza estetica estenuante e straziante, nell’epoca della competizione tra chi ha il pettorale più gonfio o il culo più sodo, con tutto questo continuare a guardarsi per studiarsi, per riconoscere i propri limiti fisici e dove invece siamo messi meglio, con tutte queste occhiatine sotto la doccia, e quell’ormone, e i versi sotto i bilanceri, sotto sotto l’uomo sta realmente subendo un’inversione di tendenza?

Che lo so che è un po’ come chiedersi se uno balla perché è gay o se è gay perché balla, ma in qualche modo devo pure capire! Ormai non ci dormo la notte.

Ban IT Mobile - 300x50 Générique
Ban IT 728x90 Générique