/Giallo – il colore della moda che non può mancare.
giallo il colore della moda

Giallo – il colore della moda che non può mancare.

WHAT’S NEXT? E se vi dicessimo che il prossimo grande acquisto di moda per voi sarà qualcosa di giallo, ci credete? 

Il verde (o greenery, per gli anglofoni) abbiamo appurato essere il colore dell’anno. E vada per il bianco, sinonimo di leggerezza. Il rosa non può mancare, anche i maschietti lo sanno. Il denim blu? Guai a non avere giacche, camicie o pantaloni di jeans nell’armadio. Ma se volessimo tingere con altre nuance il nostro guardaroba, quali sono le sfumature più trendy del momento?

giallo

Vi do qualche indizio, perchè io mi diverto con poco. Dunque, vediamo… cos’hanno in comune il pesciolino Flounder amico di Ariel, Bart Simpson e una banana? Ok, è facile. Avrei dovuto citare almeno l’abito di Rihanna al MET Gala del 2015 per rendere le cose più complicate. Bando alle ciance: YELLOW is the answer.
giallo
Giallo, vedo tutto giallo. Luminoso, splendente, brillante. Da Beyoncé a Emma Stone, nessuna riesce a dire di no. E quindi vestiti, camicie, pantaloni e anche scarpe. Vale sempre il solito discorso del total look o spezzato. Dipende da come vi sentite quella mattina, quando aprite le ante e scegliete cosa indossare. Effetto Tweety (il canarino) è dietro l’angolo, pertanto mi raccomando: maneggiare con cura.

giallo

E per lui? Indimenticabile l’impermeabile di Dick Tracy o il completo di Jim Carrey in The Mask. È bastato poco per far innamorare anche i maschietti di questo colore acceso e vivace. Come cantavano i Coldplay: “it was all yellow”; ma va bene anche senza strafare: una t-shirt o camicia, magari con un pantalone blu e un paio di sneakers. Tac, il risultato (ottimo) è garantito. Parola di lupetto.

giallo

A me personalmente non piace legare le nuance a stagioni precise. Che sia primavera, estate oppure autunno o inverno, se ci si sente “gialli” vuol dire che ci si può vestire di giallo. Punto.

Magari tenete d’occhio Donatella, e allineatevi con lei, onde evitare disastri.

giallo
Serve altro? Io sono qui –> Josh 

Figlio di Madreh e di Padreh nonché fratello di Sisteronzola (tralascio gli avi altrimenti facciamo notte!) nacqui dopo 22 ore di travaglio sulla bella costiera Sorrentina in una sera di TOT anni fa. Eterno giovane, sognatore e passionale vorrebbe citare in giudizio Marcello Cesena perché per il suo personaggio di Jean Claude si è ispirato a lui e al rapporto di Madreh Halfblood, ma perché immensamente buono d’animo non lo fa.