Harry, test Hiv live su Facebook.

Esiste qualcosa di più odioso delle dirette Facebook random, principalmente inutili, espressioni in sequenza, pose e “Ciao tizio, ciao Caio, sei carinissima, grazie, Graziella e grazie al cazzo”?

Probabilmente no, ma, a quanto pare, personaggi politici di spicco ne fanno uso regolare per “avvicinarsi” al popolo e renderlo partecipe.

“Questa è Roma…una parte di Roma” con lacrimuccia al seguito dal balcone del Campidoglio che affaccia sui Fori hanno reso per me Virginia Raggi la nuova Sophia Loren.
Dramma e sentimento per il nuovo sindaco del “O si cambia tutto o tutto rimane come è sempre stato”…AH!

Ma anche oltremanica, nonostante contengano a dire che “Levateve, Noi semo mejo” con tanto di ufficializzazione #Brexit, non sfuggono alla tentazione del live su Facebook per arrivare al popolo.

Che c’è di meglio di un video in diretta da una sala prelievi per sensibilizzare al test preventivo HIV!

Nulla secondo il Principe Harry (pensieri zozzi) che, continuando a seguire le orme della mamma Diana, porta avanti una campagna di sensibilizzazione e lotta contro la diffusione dell’ HIV, i cui nuovi casi nel Regno Unito (forse ancora per poco) sono circa 6000 l’anno.

Quindi bè forse dovrò ricredermi sull’inutilità dei live sui social.
Bravo Harry, e mi raccomando fare il test è importante e non costa nulla, un pizzico d’ago ed è fatta.
E se proprio con l’ago non potete farcela esistono metodi alternativi meno traumatici.

Detto questo, magari le dirette sul vostro risveglio o sulla vostra noia, ecco, ce le risparmieremo con estremo piacere perché in fondo non ce ne frega un…quante volte l’ho scritto cazzo?

http://youtu.be/mkoF5Vy4yOY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *