I comeback musicali più attesi del 2018

Chiuso definitivamente il 2017, ci apprestiamo a scrivere le pagine del 2018 in cui siamo appena entrati anche musicalmente, nella speranza che ci porti un po’ di puttan pop, che onestamente manca nei nostri Spotify da qualche annetto.

Quali sono quindi i comeback (confermati o presunti) che tutti gli amanti del pop aspettano con più ansia?

 

Arisa

Una nuova casa discografica (la Sugar di Caterina Caselli), una scia di ottimi singoli senza un vero disco d’approdo nel 2017 (Ho Perso Il Mio Amore, Ho Cambiato I Piani, Vasame) ma anche una clamorosa assenza da Sanremo 2018 e una presa sul pubblico sempre più labile. Di lavoro da fare Arisa ne ha ma con la voce che si ritrova speriamo che il 2018 sia l’anno della consacrazione definitiva.

 

Marco Mengoni

Dal singolo con Giorgia (Come Neve) a qualche nuovo post social ammiccante, iniziamo a sentire odore di nuovo album. Marco Mengoni dal 2013 è ormai una certezza: di bonaggine e talento. Dai Marcolino, nel 2018 regalaci il coming out e un disco a tema lgbt e tinte hot. Sarà Grammy.

 

Elisa

Dopo il doppio, meraviglioso, singolo Yours To Keep/Ogni Istante, Elisa ci ha fatto dimenticare la miseria di ON e ci ha reso trepidanti: il nuovo album della cantautrice è dietro l’angolo e si prevedono lacrimoni a profusione. La lingua è a scelta.

 

Nicki Minaj

C’è chi parla di nuovi progetti che potrebbero essere pubblicati a ore, anche se senza fonti certe, non ci resta che aspettare col fiato sospeso, sperando in brani rap più incisivi dei buchi nell’acqua usciti l’anno scorso.

 

Beyoncé 

Ha tastato il terreno partecipando a diversi duetti nel corso dell’anno: Mi Gente, Walk On Water, la magnifica Perfect Duet. L’idea sembra chiara: far ricordare il pubblico di sé e capire come tornare al meglio nel 2018: dato il successo del duetto con Ed Sheeran ci aspetta magari un ritorno a sound più pop? Io, nel dubbio, inizio a mettere da parte i soldi per il tour.

 

Kylie Minogue

Anche Kylie è prontissima al comeback: nei primi mesi dell’anno dovrebbe uscire il primo singolo, il cui video sarebbe già pronto, e a metà dell’anno l’album. Si parla di richiami country, c’è chi dice a livello di produzione e chi dice che saranno presenti solo nello stile (come già fatto da Kylie stessa in Cowboy Style o da Madonna in Music). Non ci resta che attendere e sperare nel solito gioiellino pop made in Minogue.

 

Laura Pausini

Il tour mondiale, con tanto di tappa multipla in partenza dal Circo Massimo di Roma, è già on track. Non ci resta che aspettare che qualche settimana per il nuovo singolo e il nuovo disco. Sarà la solita lagna? Sarà tamarro e facilone? Sarà uno scopiazzamento in salsa tricolore di ciò che va per la maggiore a livello internazionale? BENE. E’ esattamente questo che vogliamo da Laurona nazionale.

 

Camila Cabello 

Havana è il singolo del 2017 e il primo disco, Camila, in uscita il 12 gennaio, sarà una bella prova per la ex Fifth Armony. Non mi aspetterei vendite stratosferiche, una tripletta di singoli ben assestata però, sarebbe più che sufficiente per rendere l’ascesa di Camila verso le vette del pop meno ripida.

 

Justin Timberlake

Man Of The Woods, il nuovo album che stimola più di una fantasia erotica, è stato annunciato in questi giorni. Oggi è stato pubblicato il primo singolo dal progetto, Filthy,  il 2 febbraio uscirà il disco. Filthy è una mid-tempo elettronica che francamente non aspettavamo: eravamo tutti in attesa di un qualcosa di country alla Joanne con cromosoma XY. Farà bene in classifica? Che ne dite?

 

Francesca Michielin

Insieme a Justin, Francesca Michielin è quanto di più certo in questo 2018. 2604 uscirà venerdì prossimo, abbiamo già goduto di due singoli magnifici, mentre Tropicale ha appena iniziato a deliziare le nostre orecchie. Io non sto più nella pelle, ve lo dico, da Franci mi aspetto la colonna sonora italiana dell’anno.

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *