Il Punto Seriale – American Horror Story Roanoke

Con la fine dell’estate ripartono tutti i nostri telefilm preferiti ed ecco, quindi, anche Il Punto Seriale!

Il primo articolo non poteva che presentarvi la nuovissima stagione di una delle serie più amate e controverse degli ultimi anni: American Horror Story.
Con la precedente, intitolata Hotel, sembrava che il clan Murphy & Falchuk avesse un po’ perso lo smalto abbandonando la tensione dei primi capitoli per virare verso un orrore più visivo e gratuito. Ve ne avevo già parlato proprio su questa pagina.

Ebbene, devono averlo anche pensato i produttori dello show. E il cambio di stile si era già manifestato nella promozione di Roanoke: a differenza di Hotel, in cui ci era stato detto praticamente tutto prima ancora che inziasse, Roanoke è stata avvolta dal più totale riserbo. Tanto che, al momento della messa in onda della puntata 1, in pochi sapevano esattamente di che cosa si trattasse.

american-horror-story-my-roanoke-nightmare

Ora il mistero è svelato.

Si tratta di una finta docu-serie paranormale, intitolata My Roanoke Nightmare. I protagonisti raccontano la loro storia mentre assistiamo in parallelo a un’accurata ricostruzione dell’accaduto.article-lvhorrorstory-7-0921

Matt e Shelby Miller, in seguito a un’aggressione e un aborto spontaneo, decidono di lasciare la loro bella vita a Los Angeles per trasferirsi in North Carolina. Qui acquistano una splendida villa per ricominciare insieme, immersi nella pace e nella tranquillità. Sfortunatamente non sono soli…

Fin dalla prima puntata è chiaro allo spettatore come gli autori abbiano voluto tornare all’essenzialità, abbandonando gli eccessi di Freak Show e Hotel: niente scenografie maestose, niente musica modaiola e niente personaggi sopra le righe. Qui ci sono solo un uomo e una donna che raccontano il loro dramma. Ma attenzione: non per questo mancano i brividi nè tantomeno il terrore.

Come consuetudine, gli interpreti sono gli stessi delle passate stagioni: Sarah Paulson (fresca vincitrice di un Emmy per la sua impeccabile interpretazione del procuratore Marcia Clark in ‘People vs. O.J. Simpson’) interpreta magistralmente il personaggio di Shelby Miller, colei che per prima viene avvolta american-horror-story-6_01-my-roanoke-nightmare-2dall’inferno della casa con visioni e incontri davvero spaventosi. Una new entry è il premio Oscar Cuba Gooding Jr. nei panni di Matt Miller, mentre Angela Bassett interpreta sua sorella Lee, ex poliziotta con problemi di alcolismo e in lotta con il marito per la custodia della figlia. I loro corrispettivi che raccontano la storia sono, invece, Lily Rabe, Andre Holland e Adina Porter. Sei attori in grado di dar vita a una storia infernale e soprattutto restituire linfa vitale a una serie che sembrava rischiare di diventare la macchietta di se stessa.

Sapete bene che sono contro lo spoiler, quindi mi limiterò semplicemente a segnalare la presenza di altre tre colonne delle produzioni Murphy & Falchuck: Kathy Bates, Denis O’Hare e Lady Gaga.

american-horror-story

Se pensavate (come me) che American Horror Story ci avesse ormai detto tutto, vi consiglio di dare una possibilità a Roanoke, non vi deluderà!

Ecco il trailer.

Sciaouz!

Tracio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *