/Il Punto Seriale – Everything Sucks!

Il Punto Seriale – Everything Sucks!

In questo filone di serie tv che riprendono i decenni passati (‘Stranger things’ , ’13 reasons why’) mancava un prodotto che si immergesse a piene mani nei tumultuosi anni 90, costellati di ribellione, grunge e senso di inadeguatezza. Tutto ciò raccontato, però, in salsa comedy 2.0

In onda su Netflix, Everything Sucks! è una deliziosa commedia che racconta le disavventure di tre amici per la pelle che iniziano il loro percorso alle scuole superiori. Etichettati immediatamente come nerd, si trovano a dover collaborare con gli schizzati membri del gruppo di teatro.

L’obiettivo è quello di girare un film sugli alieni stile ‘Indipendence Day’. Nel frattempo, il protagonista si innamora della compagna di scuola la quale, a sua volta, teme di essere lesbica. E affronta questa sua scoperta ascoltando l’album – icona degli Oasis ‘(What’s the Story) Morning Glory?’.

Un nugolo di attori divertenti e divertiti. Situazioni surreali che non possono non strappare più di una risata, come lo strampalato telegiornale scolastico del mattino, in cui l’annunciatrice deve sempre difendersi dalle battutacce del suo allupato collega. Un telefilm senza assolutamente nessuna pretesa, ma solo con l’intento di intrattenere con leggerezza. E con citazioni raccontate da chi si vede che quel decennio lo ha davvero vissuto appieno.

Strepitosa la colonna sonora, tipicamente 90’s: insieme a icone come gli Oasis, Tori Amos e Alanis Morissette, anche delle vere e proprie chicche come ‘Brimful Of Asha’ dei Cornershop.

Il titolo è l’emblema del pensiero tipico dei teenager degli anni 90: ribellione, repulsione e apatia. Erano gli anni dei Nirvana, dei cartoon Daria e South Park. In questa serie i riferimenti sono ben chiari ed espiliciti, ma la pesantezza e il dolore sono stati tramutati in allegria. Ed è un po’ la lezione che noi ex 90’s abbiamo imparato crescendo.

Un prodotto piacevole che ci riporta indietro di 20 anni maniera fresca, per nulla scontata e soprattutto molto molto divertente!

Ecco il trailer.

Sciaouz!

Tracio