Il Punto Seriale -The Resident

Dopo il ruolo pazzesco di Emily Thorne in Revenge, ci si chiedeva come e quando sarebbe tornata sui nostri schermi la bionda Emily VanCamp. E la risposta è The Resident, medical drama statunitense in arrivo su Fox Life.

Devon Pravesh è un giovane medico che inizia il suo tirocinio al rinomato ospedale Chastain Park Memorial. Il suo mentore è l’affascinante Dott. Conrad Hawkins: ribelle, idealista e geniale. I due, dopo i primi attriti, formeranno una squadra invincibile e Conrad alzerà il sipario su un ospedale corrotto e in balìa di assurdi giochi di potere, dettati dall’ego e dal denaro. Il nemico comune è il Primario Randolph Bell, anziano chirurgo accentratore e mefistofelico che si rifiuta di rivelare la sua malattia pur di mantenere prestigio e potere.

Se pensate di assistere a un altro Grey’s Anatomy, vi sbagliate di grosso. Qui non si parla di storielle in corsia e grandi tragedie greche, ma di malvagità, ricatti e omertà, spesso e volentieri ai danni dei pazienti. Ed è la prima volta che un medical drama affronta in maniera così forte e decisa questo aspetto della sanità, dimostrando che un ospedale può essere il vero e proprio centro del male.

Tra i protagonisti, oltre alla VanCamp che veste i panni della tosta infermiera Nicolette Nevin, ritroviamo Matt Czuchry (The Good Wife), Bruce Greenwood (American Crime Story),  Manish Dayal (Agents Of Shield) e Melina Karakaderes (protagonista di Providence), nel ruolo di una ambigua oncologa interessata più a far fruttare il suo lussuoso centro, che a curare i pazienti.

Il ritmo è veloce e la fotografia dona prefettamente quel chiaroscuro che ben si addice alle storie raccontateci. Bravi e affiatati gli attori, in particolare Czuchry, capace di donare al suo personaggio quel giusto mix di arroganza e idealismo che non può che non farcelo amare dalla prima scena.

Ecco il trailer!

Sciaouz!

Tracio

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *