Kazuyo Katsuma, importante donna d’affari e femminista giapponese, fa coming out

Kazuyo Katsuma, una delle donne d’affari più influenti del Giappone all’inizio della settimana ha fatto coming out ed ha rivelato di essere in una relazione con una donna, Hiroko Masuhara.

Nessuna delle due è sconosciuta ai media giapponesi: Katsuma, i cui successi sono stati lodati persino dal Wall Street Journal, è una donna d’affari, scrittrice ed economista che ha lavorato per compagnie come McKinsey e JPMorgan Chase, le cui opere parlano di come autogestire il lavoro, come mantenere l’equilibrio tra vita lavorativa e vita privata e parità di genere; Masuhara, direttrice di una compagnia per l’educazione di compagnie ed organizzazioni sulle questioni legate alla comunità LGBT+, è stata, con la sua ex-partner Koyuki Higashi, parte della prima coppia omosessuale ad ottenere l’unione civile in Giappone nel 2015  (le due si sono lasciate l’anno scorso, ma lei è molto felice per l’unione e ha definito la coppia le prime “power lesbians” del Giappone).

 

La donna d’affari, fonte d’ispirazione per le lavoratrici giapponesi a tal punto che esiste un termine per le donne che la emulano, ha deciso di fare coming out nella speranza che possa scatenare una discussione positiva nel paese, affermando di aver ignorato a lungo i suoi sentimenti verso le donne perché erano visti come una ‘cosa cattiva’. Il momento di rottura è giunto dopo due divorzi, tre figli e numerosissimi successi lavorativi (che lei afferma la preoccupassero al punto di ignorare tutte le altre questioni), quando ad una rimpatriata con i compagni della scuola superiore è venuta a conoscenza dell’Unione Civile di Masuhara, alunna della stessa scuola. Di lì è cominciata la relazione tra le due arrivata fino ad oggi con un messaggio di speranza per le coppie lgbt+ del paese, che da anni si battono per il riconoscimento del matrimonio egualitario.

 

In un momento in cui molti personaggi pubblici si astengono dal fare coming out in pubblico, nonostante si conosca la loro identità nell’industria di cui fanno parte, perché potrebbe danneggiare le loro carriere o vederli ridotti a meri stereotipi dai media, in cui ci sono solo tre figure politiche LGBT+ in tutta l’isola, il coming out di un’importante esperta di economia è un importante esempio per le nuove generazioni del progresso che possono portare.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *