468x80 Beach
amore lesbo love addiction

Love Addiction: quando l’amore lesbo diventa “pericoloso”

Può l’amore lesbo diventare pericolo e trasformarsi in Love Addiction?

la curiosità nel capire meglio il Love Addiction collagato all’amore lesbo ci è venuta leggendo il libo della Dr.ssa Lauren Costine, autrice del bestseller Lesbian Love Addiction: capire l’urgenza ad unirsi e guarire quando le cose vanno male, secondo la quale almeno 1 lesbica su 3 è affetta da quello che potremmo chiamare “dipendenza da amore”. Secondo l’autrice si tratterebbe del corrispettivo lesbo della Gay Sex Addictio, di cui non ne abbiamo ancora parlato, ma che è conosciutat a tutti come la voglia sfrenata ed incontenibile che, a detta di alcuni studi, noi gay abbiamo per il sesso sfrenato e che nelle lesbiche invece si traduce con love addiction per la presenza di ossitocina, che (come spesso accade) se prodotto dalle due innamorate allo stesso momendo ha come risultato il trionfo dell’amore romantico anche in maniera troppo veloce a volte.

love addiction - amore lesboMa cosa può provocare realmente la love addiction in un amore lesbo?  In alcune donne questa può portare a passare velocemente da un letto all’altro cambiando spesso compagna sessuale per appagare non solo un bisogno fisico che è quello del sesso vero e proprio ma anche il bisogno di sentirsi costantemente “presa” sia col cuore che con la mente; in casi opposti questo e sempre scappando un po’ dalla realtà della vita, in altre donne questo porta ad una chiusura emotiva totale che quasi le porta ad un’esclusion totale del sesso dalla propria vita (quella che viene chiamata “avoidant woman”); in altre invece può portare ad un’insoddisfazione di base in rapporti a lunga durata se questi, malauguratamente, entrano nella fase che possiamo denominare “stabile da coppia sposata”, cioè quella in cui le cose, troppo spesso e malauguratamente, vengono date per scontate. E può essere il bisogno urgente di sentirsi bene a tutti i costi con qualcuna la causa scatenante di tutti questi disturbi? A quanto pare sì, e secondo PianteaGay (da cui liberamente stiamo traendo spunto per questo articolo) esistono dei sintomi precisi e ben riconoscibili per individuare se e come si è “dipendenti dall’amore”:

Nel primo caso:

  • Ti innamori facilmente e velocemente senza davvero conoscere l’altro/a
  • Sei dipendente dalla sensazione che ti provoca l’innamoramento, causato dalla produzione di sostanze chimiche quali la dopamina e l’ossitocina, in aumento durante le prime fasi del rapporto
  • Hai fretta di convivere con lei nonostante vi frequentiate da meno di due mesi
  • Anche se fai fatica ad ammetterlo, metti in campo una serie di rinunce al solo scopo di accondiscendere l’altro e riduci ai minimi termini le uscite con i tuoi amici di sempre. Perdi contatto con i tuoi interessi.
  • Sei irrimediabilmente attratta da chi ti sfugge o si rende poco disponibile, sia fisicamente che emotivamente, condannandoti ad un perpetuo strazio autodistruttivo
  • Non sei mai riuscita a stare sola per più di un mese dopo la fine di una relazione

I sintomi, invece, delle “avoidant woman”, cioè della donna che rifugge l’impegno, sono:

  • Seducono ed inseguono, anche se, in fondo, non gliene importa un granché. Sono il corrispettivo lesbo dei Romeo e dei Casanova

  • Sono impaurite dall’intimità autentica e prendono le distanze non appena le cose si fanno serie

  • Creano pretesti o sollevano critiche per creare una distanza che le faccia sentire al sicuro.

Dal suo canto la dott.ssa Costine – che non solo è un’esperta in materia ma anche lesbica dichiarata – assicura che questa dipendenza può realmente diventare pericolosa se instaurata in una coppia di donne, quindi nell’amore lesbo, perché le porterebbe ad essere indossulubilmente l’una dipendente dall’altra.

love addiction - amore lesbo 2Ma più leggo questi sintomi e più mi chiedo se questa Love Addiction non sia realmente tipica di qualsiasi individuo omosessuale o addirittura etero che incappi nell’incapacità assoluta – per scelta, perché realmente incapace, o perché portato/a a farlo da una società che aliena – di avere realzioni amorose sane e equilibrate.

Sarà una questione di incoerenza, di continua necessità di sentirsi stimolati e “innamorati dell’amore”? Chi lo sa? Di certo questa Love Addiction riguarda tutti noi senza distinzione di gusti sessuali.

Ban IT Mobile - 300x50 Générique

About halfblood

Figlio di Madreh e di Padreh nonché fratello di Sisteronzola (tralascio gli avi altrimenti facciamo notte!) nacqui dopo 22 ore di travaglio sulla bella costiera Sorrentina in una sera di TOT anni fa. Eterno giovane, sognatore e passionale vorrebbe citare in giudizio Marcello Cesena perché per il suo personaggio di Jean Claude si è ispirato a lui e al rapporto di Madreh Halfblood, ma perché immensamente buono d’animo non lo fa.
Ban IT 728x90 Générique