Once Upon A Star : Erin Moran

erin2La sit-com Happy Days debutta in America nel 1974 diventando da subito uno stra-cult trasmesso in tutto il mondo.
La serie, ambientata tra gli anni cinquanta e sessanta, narra le vicende della famiglia Cunningham rappresentando la vita, l’amicizia, l’amore, le feste, il cinema, la cultura, la musica, l’esilarante divertimento e lo stile di vita di quella generazione di adolescenti statunitensi che hanno vissuto il Sogno Americano.
Happy Days chiude nel 1984 lasciandoci col ricordo di Fonzie e il suo pollicione e con la memorabile sigla cantata da Charles Fox.
Se Richie Cunningham (Ron Howard) è diventato nella vita reale un grande regista, che fine ha fatto Erin Moran l’attrice che interpretava Joanie Cunningham sorellina di Richie?
Scopriamolo assieme…

Erin Moran nasce in America, il 18 ottobre del 1960.
Nel 1986 debutta come attrice recitando nel film Uffa Papà Quanto Rompi e nella sit-com per bambini Daktari.
Il primo ruolo importante arriva proprio con Happy Days nel 1974 che regala all’attrice successo e popolarità.

Con la fine di Happy Days, Erin continua a recitare per altre serie televisive come Una Famiglia Americana e The Love Boat.
Nel 1983 recita per uno spin-offi di Happy Days intitolato Joany e Cachi.
Nel 1987 si sposa con Rocky Fergus e divorzia poi nel 1993. Nello stesso anno si risposa con Steven Fleischmann.

Nel 2008 partecipa al reality Celebrity Fit Club e continua a recitare in televisione per ruoli minori e comparsate.
Nel 2011 insieme ad altri ex-colleghi di Happy Days, querela la CBS per non essere stata pagata dai ricavati ai prodotti legati alla serie come DVD, fumetti, bambole e altro.
Nel 2012 vince la causa ma cade in disgrazia per abuso di droga e alcol.
Senza soldi e senza tetto, vive, secondo alcune fonti, tra roulotte e posti improvvisati.

Happy days proprio….

erin-moran-barbona

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *