Once Upon A Star : Kirk Cameron

kirk3Nel 1985 debuttava in America la sit-com Genitori In Blue Jeans (Growing Pains).
La serie ottiene un forte successo anche in Italia fino al 1992, anno di chiusura definitiva.
La sit-com narra la vita di una famiglia americana che vive a Long Island capitanata dallo psicanalista Jason Seaver che lavorando a casa si occupa dei suoi figli mentre la moglie Maggie va in giro lavorando come reporter
Mike, il figlio maggiore, è stato interpretato dall’attore Kirk Cameron, che dopo la serie è passato da attore simpatico a sfigato totale.
Scopriamo assieme perché.

Kirk Cameron nasce in California il 12 ottobre del 1970.
Muove i primi passi nel mondo dello spettacolo all’età di nove anni comparendo in molti spot televisivi.
Dai 13 anni inizia a recitare in alcuni film per la televisione come Goliath Awaits e Beyond Witch Mountain.
Nel 1986 debutta sul grande schermo recitando nel film Tempi Migliori.
Il successo arriva però nel 1985 quando recita nei panni di Mike Seaver nella sit-com Genitori In Blue Jeans.
Con la fine della serie nel 1992, Kirk si divide tra cinema e televisione recitando in ruoli minori e da protaginista per molti film indipendenti.
Nel 2000 e nel 2004 recita nei due spin-off dedicati alla serie intitolati Genitori In Blue Jeans – The Movie e Genitori In Blue Jeans – Il Ritorno Dei Seaver.

Dopo un passato da ateo convinto l’attore si converte alla fede battista e ottiene l’ordinazione al ministero del culto.
Forte sostenitore del creazionismo partecipa a svariati convegni e seminari sul tema creazionista e su vari temi religiosi.
Nel 2012 ospite al Piers Morgan Tonight dichiara che l’omosessualità è una malattia che distrugge la civilizzazione……che scemo.
Dal 1991 è sposato con l’attrice Chelsea Noble ed è padre di sei figli tra suoi ed adottati.

kirk2

Una volta m’eri simpatico …. che sfigato.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *