Facebook blocca alcune pubblicità lgbt+ perchè “politiche”

Facebook ha bloccato alcuni annunci pubblicitari a tema LGBT+ a causa dei “contenuti politici”.

Vittima del nuovo algoritmo i contenuti più vari, da petizioni per i diritti trans* nelle Filippine, ad un cabaret di fiabe gay di Las Vegas, ad un gruppo per uomini latini gay, finanche a pagine ufficiali dei Pride di diverse città, programmi per la salute LGBT e persino un post di auguri per l’attrice bi Sara Ramirez (Callie Torres di Grey’s Anatomy).

Anthony Avalos

Anthony Avalos: la sua morte è stata la conseguenza di abusi e violenze. I genitori rischiano la pena di morte.

La coppia di genitori è stat accusata di omicidio e abusi.

I genitori del ragazzino di 10 anni assassinato solo per aver detto che gli piacevano i ragazzi, potrebbero essere condannati a morte.

Heather Barron, 28 anni, è stata arrestata e accusata dell’omicidio, della tortura e di un conteggio di abusi sui minori contro suo figlio Anthony Avalos, morto in ospedale lo scorso giugno, dopo aver subito un trauma cranico nella sua casa di Los Angeles (ve ne avevamo già parlato qui).

Anche il fidanzato di Barron, Kareem Leiva, è stato arrestato dopo aver fatto dichiarazioni e ora

Leonardo da Vinci - serie tv

Leonardo da Vinci: una nuova serie TV Britannica lo ritrarrà come un gay outsider.

Frank Spotnitz  e lo scrittore di Sherlock, Stephen Thompson, stanno lavorando alla nuova serie televisiva made in UK sulla vita di Leonardo da Vinci che mira a ritrarre il genio italiano rinascimentale nei panni di un gay outsider, come confermato anche da Viariety.

Il direttore della RAI, Eleonora Andreatta, ha dichiarato: “Era un vero outsider per quei tempi. Era un figlio illegittimo, gay, vegetariano e mancino.”

La nuova serie, in otto puntate, dovrebbe essere trasmessa il prossimo anno in occasione del cinquecentenario della sua morte.

Leonardo – questo il nome della serie tv – guarderà alla vita dell’artista e dell’inventore attraverso gli occhi di una ragazza di nome

Cesena, corteo nazifascista contro le unioni civili processato come reato penale

I funerali d’Italia: undici militanti di Forza Nuova avevano ideato il corteo in protesta alla seconda unione civile al comune di Cesena, marciando per le strade della città con una bara sulle spalle, abiti scuri e teste rasate. Un macabro spettacolo di omofobia che aveva indignato la città, al punto di essere processati non soltanto come reato civile, ma anche come reato penale.

Il Punto Seriale – La cattedrale del mare

Barcellona, XIV secolo. Arnau Estanyol, figlio di un umile contadino, riesce a scalare la piramide sociale dell’epoca, partendo come misero servo fino a diventare un ricco banchiere. Ovviamente questa evoluzione non sarà per nulla facile nè priva di sacrifici e dolori. Ma la passione del protagonista sarà in grado di abbattere anche la più coriacea resistenza. Tutto ciò all’ombra della storica cattedrale di Santa Marìa del Mar la quale, nel bene e nel male, sarà il fil rouge della vita del protagonista.

17ennelesbica sequestrata in casa a Roma

Roma: 17enne segregata in casa dalla famiglia perché lesbica.

Roma, 2018… e l’umanità fa tanti, troppi passi indietro.

No, purtroppo non è una bufala (ma lo speravamo), si tratta di una notizia vera e tristissima, oltre ad essere disumana.

“Brutta lesbica! Ti sistemiamo noi”: queste ed altre frasi “colorite”, offensive, cattive e omofobe sono le parole che la nostra protagonista si è dovuta spesso sentire dire, e il tutto, troppo spesso accompognate da percosse fisiche. Una realtà da incubo, ma tutto questo in pieno giorno e per evitare che lei potesse vedere la propria fidanzata.

Una situazione che la 17enne in questione, abitante di un piccolo paesino in provincia di Roma, ha vissuto per un anno e più, arrivando

attacco omofobo a new york

Attacco Omofobo a New York: l’aggressore le prende senza rendersene conto.

Siamo in una giornata di comune amministrazione nella frenetica grande mela che non dorme mai, e un uomo (la vittima), stava viaggiando su un autobus della città di New York quando è stato preso di mira da un altro viaggiatore, un omofobo, che ha inziato ad inveire con forti insulti contro di lui.

Dai filmati ottenuti da World Star Hip-Hop, si può chiaramente sentire l’aggressore omofobo urlare alla vittima: “sei pur sempre un ciucciacazzi!”. La vittima degli attacchi omofobi si difende verbalmente ma l’aggressore