“pompi n’pochettino er tripi…”

Non sono un timido, né sono un santo, né tantomeno indosso cose sempre classiche, mi piace osare ma con gusto,anche quando faccio sport, ma da quando vado in palestra mi sono reso conto che non per tutti è così.

Voi animali da palestra che, in questo periodo e soprattutto dopo aver messo su qualche rotolino di grasso dovuto alle abbuffate fatte nelle festività, siete tornati ad ammazzarvi di tapis roulant e di addominali e altre tortura cinesi varie sotto i macchinari della vostra palestra di fiducia, sono sicuro che non avrete potuto fare a meno di notare l’abbigliamento, che definirei “stravagante” di taluni esemplari maschi in età da riproduzione.

Oltre al fatto che ostentano i muscoli in una maniera che non capisci se è per farti invidia, per fare acchiappanze, o perché hanno il cervello più piccolo di muscoli e fare ste cose li gratifica e sollazza enormemente, indossano delle canotte di quelle che io definirei Free Nipple.

La canotta free nipple (vedi esempio nell’immagine e nel video) è di quelle canotte fatte apposta o talmente slabbrate e (per dirla alla napoletana maniera) sguallariata che il capezzolo gioca a nascondino e la cui apertura ascellare permette di vedere anche l’ombelico quando costoro per un esercizio o altro sollevano le braccia.

Non parliamo poi dei pantaloncini che sono di 2 tipi in genere e nel 99% dei casi indossati senza mutande: o talmente sgambati che nel chinarsi ti fanno da sparticulo e nel aprire le gambe ti fanno cadere e vedere a turno una delle sorelle di maria, o talmente stretti che riesci a riconoscere la posizione esatta del glande, prepuzio e il numero dei peli che formano la riccioluta capigliatura di Walter.

Ma un po’ di gusto anche quando si va in palestra no? Oramai ho eletto il tipo del video a mio maestro di vita, comportamento e tecnica di acchiappanza…non si sa mai che un giorno mi sveglio etero!

[youtube jANEpr9bL7U]

Morale della storia: nella maggior parte dei casi non si possono vedere tanto sono grossi e impacciati nei loro movimenti e nel pavoneggiarsi come se ce l’avessero solo loro al mondo, ma in pochi casi ci sono quelli con quei muscoli della giusta misura che se anche indossano ste canottierine “vedo-si-vedo” quando ti passano d’avanti (soprattuto nel periodo primaverile dove l’ormone si sa’, è impazzito anche se il cuore è impegnato e fedele) ti prende forte il momento allupato con *sbav* finale.

Sono biondo insaid… lasciatemi scrivere e dire anche a me qualche volta post e cose senza senso! hhhhhiiiiiiiii! *risatadabionda*

3 thoughts on ““pompi n’pochettino er tripi…”

  1. @Pier: blonde inside is the way to be!! ossupuffamente si! IO vado alla SportsManClub vicino casa mia, in zona Isola, non sarà il massimo delle palestre, ma almeno faccio tutto quello che devo e ho anche la sauna… olè! ahahah 😆

  2. Dopo 15 anni di palestra ho detto basta…
    Non tanto perchè, nel mio caso, nonostante avessi la mia scheda ed il mio personal trainer, non dimagrivo ne mettevo su un cazzo di muscolo ma per il fatto di vedere tutti sti sfigati e sfigate. Che, a detta mia, sono dei poveretti.

    Ho scoperto la gioia della corsa e delle camminate. Non cresceranno i muscoli, ma abbinati a 10 addominali tutte le mattine i rotolini spariscono.

    Un abbraccio e… buona risata bionda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *