/Il primo matrimonio gay in casa Windsor
MatrimoniogayinCasaWindsor-LordMountbatten-cuginodellareginaelisabettaII

Il primo matrimonio gay in casa Windsor

Il primo matrimonio gay della famiglia reale allargata è stato appena annunciato: Lord Ivar Mountbatten sposerà James Coylein estate nel primo matrimonio gay in casa Windsor.

Lord Ivar Mountbatten, cugino della regina, si è dichiarato gay nel settembre 2016 e ha rivelato che sposerà James Coyle, capocabina della British Airways, quest’estate.

In una nuova intervista con MailOnline, Mountbatten ha rivelato che i suoi amici hanno “accettato” James e la loro decisione di sposarsi.

Ha detto: “Tutti i miei buoni amici hanno accettato James, in pratica ho detto a tutti: ‘Ciao, mi sono innmaorato di una persona ed è un lui!’. All’inizio ho ricevuto qualche risata incredula, poi una volta che ho presentao James a tutti i miei amici, mi hanno detto: “Se fossi gay, sicuramente andrei a cercarlo”.

Lord Mountbatten, ha rivelato anche che questo matrimonio ha ricevuto la benedizione completa di tutta la famiglia Reale, ma che lui stesso si trovi ancora un pò a disagio con la sua sessualità.

Il 55enne ha dichiarato: “as essere completamente sincero, non sono compleatamente a mio agio col fatto che stia frequentando un uomo, ho vissuto tutta la mia vita da eterosessuale, quindi, all’improvviso, avere un umo che mi gira per casa è inusuale, anche adesso, è geniale, è stupendo, ma suppongo che in un mondo ideale preferirei avere una moglie perché è sempre stata la norma “.

Tuttavia, Mountbatten ha spiegato che sapeva già da giovane di essere attratto dagli uomini: “Sapevo che dall’età di otto anni ero più attratto dagli uomini, sicuramente penso che sia nei geni, o sei gay o non lo sei, non lo diventi.”

Il nostro lord ha anche rivelato che il matrimonio è stato una sua idea e che lo sta facendo per James, per amor suo.

Ha spiegato: “Per me, sento di non aver bisogno di sposarmi perché ci sono già passato e ho dei figli meravigliosi, ma per James questo è un passo importante e voglio farlo per lui.”

Mountbatten sposerà Coyle in una cappella privata nel Devon di fronte agli amici e alla famiglia della coppia, comprese le tre figlie di Mountbatten avute dal suo precedente matrimonio con Lady Penny Mountbatten, ma la coppia ha rivelato che il matrimonio non sarà del tutto tradizionale.

Ha detto: “Siamo andati a un matrimonio un paio di settimane fa e abbiamo detto: non vogliamo che sia tutto troppo classico, col taglio della torta e via dicendo. Saremo dichiarati marito e marito e faremo una piccolissima cerimonia dove inviteremo le mie figlie e gli amici e parenti più intimi”.

 

Ma in tutto questo, secondo voi… zia Betty, gli avrà dato il benestare?

Figlio di Madreh e di Padreh nonché fratello di Sisteronzola (tralascio gli avi altrimenti facciamo notte!) nacqui dopo 22 ore di travaglio sulla bella costiera Sorrentina in una sera di TOT anni fa. Eterno giovane, sognatore e passionale vorrebbe citare in giudizio Marcello Cesena perché per il suo personaggio di Jean Claude si è ispirato a lui e al rapporto di Madreh Halfblood, ma perché immensamente buono d’animo non lo fa.