ROSSO VALENTINO SU TUTTA LA SPAGNA

Valentino Rossi ‘prende a calci’ gli avversari e il mondo si divide: autodifesa o attaccabrighe?

E’ la notizia del momento: durante l’ultimo GP in Malesia, il Dottore subisce un aggressivo quanto kamikaze rientro dell’avversario Marc Marquez. Lo spagnolo si affianca a Vale che evita lo scontro allontanandolo con il ginocchio. Reazione lieve ma efficace per far andare giù come due pinoli moto e pilota.

Apriti cielo. Gogna mediatica per direttissima! Eh ma non si fa, ah ma che antisportivo, il solito italiano eccetera eccetera!

Poi vengono analizzati bene i video del fattaccio. Esperti e cialtroni tutti uniti nel ricostruire la dinamica dell’approccio. E viene fuori che Marquez, più che superare, pareva volesse saltare in braccio a Vale e magari farsi un selfie in tandem. A quanto sembra, la sua testa ha colpito il ginocchio di Valentino che, per tutta risposta, lo ha allontanato con un calcio. Polemiche a non finire che però non hanno evitato a Rossi una bella sanzione che lo farà partire in ultima posizione al prossimo GP a Valencia, decisivo per l’assegnazione del titolo mondiale. Valentino prima dichiara che non sa neanche se andrà in Spagna, salvo poi ritrattare e ripartire il coltello tra i denti.

Sembrava finita lì. Ma, come direbbe Aldone Biscardi, ‘eggo shgoberto il gomblotto’!

Ebbene Valentino svela quelli che pensava fossero solo dei pettegolezzi, ma che invece si sono rivelati indizi di un piano mefistofelico che neanche Willy il Coyote con i missili ACME. Sembrerebbe che l’incidente sia stato solo il risultato di un diabolico accordo tra Marquez e Jorge Lorenzo per assicurare a quest’ultimo il titolo mondiale e scavare allegramente la fossa a SuperVale.

Non l’avesse mai fatto, il mondo dello sport dalla parte di Rossi, persino gli altri piloti che domenica saranno in pista con loro hanno addirittura annunciato che potrebbero farsi da parte pur di aiutare il Dottore a bastonare (Metaforicamente, vero) il diabolico duo spagnolo! E ad aprire le file in sincronia tipo ballerini di Madonna. Ovazioni sui social da parte di chiunque, dal sottoscritto a Jovanotti, tutti uniti in un solo coro: ‘DAJE, VALE!’

Ovviamente la Spagna è contro lui e tutti noi. Ovvio campanilismo, ma diciamocela tutta: noi saremo un popolo di minchioni, ma loro si divertono a farsi prendere a cornate da un toro per strada…1436711144282

Persino il Codacons ha presentato alla Federazione Internazionale del Motociclismo un esposto nei confronti dei due caballeros in cui si chiede la perdita del diritto di partecipare al campionato o l’esclusione definitiva dalle corse. Apperò! E io che pensavo stessero davanti alla tele a segnalare i programmi dannosi per i bambini…

Insomma, ognuno dice la sua, siamo a tanto così dall’intervento di Peppa Pig sulla spinosa questione.

Personalmente credo nell’innocenza di Valentino che, a caldo, si è trovato a compiere un gesto dettato forse più dall’impulsività del momento e da un istinto di sopravvivenza, che da un bieco odio personale e professionale.

Sganassone o complotto, in questi casi a perdere è soltanto lo sport e la sua stessa essenza. Aspettate non vi dirò certo che i soldi hanno rovinato tutto e bla bla bla. E’ vero che un calcio non si tira, specie tra piloti che corrono ai 200 all’ora, ma se davvero due ragazzini si mettono d’accordo per mettere fuori gioco il ‘Vecchio campione’ in maniera tutt’altro che sportiva… Allora sono il primo a dire VALE FALLI TUTTI NERI! E PER DI PIU’ A CASA LORO!

Voglio vedere una grande gara, una di quelle che restano nella storia dello sport mondiale, come Federica Pellegrini che rimonta mezza vasca di svantaggio e vince i mondiali. Usain Bolt dato per finito che mette tutti gli avversari in fila. Tania Cagnotto che infrange il tabù più antico dei tuffi e strappa alle atlete cinesi l’oro mondiale.

Una vittoria onesta, magari a sfregio, così possiamo bullarci per i prossimi 50 anni! Bastonali tutti e due e fai loro vedere che sei tutt’altro che vecchio e finito.

copertina

Vuoi fare il brighella come loro? Basta chiedere! Pillole furfaldine! Come far vincere a Valentino Rossi il mondiale ancora prima di scendere in pista.

1 – Invertire il senso di marcia della pista, facendo così andare tutti all’incontrario.

2 – Far appisolare gli avversari proiettando sui megaschermi una puntata dell’Ispettore Barnaby.

3 – Dichiarare che, oltre al titolo mondiale, il vincitore si aggiudicherà un concerto privato di Povia.

4 – Affidare a Luca Giurato la presentazione al microfono di tutti i piloti. Vince chi non se la fa nella tuta.

5 – Spargere nei box la voce che tra i meccanici si aggiri in incognito Miley Cyrus, ovviamente addetta ai pistoni.

Dottore, prescriva due belle supposte ai due spagnoli e ci regali un sogno!

Sciaouz!

Il contenuto del presente articolo riflette esclusivamente le opinioni personali dell’autore. Le affermazioni, descrizioni e conversazioni incluse nel presente sono frutto di pura immaginazione e della fertile fantasia dell’autore. In nessun caso si intende attribuire ai personaggi fittiziamente descritti alcuna opinione, idea e/o si intendono descrivere abitudini e/o consuetudini di personaggi celebri a fini dello sfruttamento della relativa immagine. Le immagini riportate sono di pubblico dominio e non sono coperte da diritti di proprietà intellettuale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *