Siamo Tutti Froci

Ma che bello quando sono i giovani a darci una lezione di vita, una lezione esemplare e di amore.

É successo a Brindisi, dove un ragazzo dell’Istituto Alberghiero cittadino, è stato preso di mira da alcuni studenti dell’istituto, i quali hanno mostrato la loro ignoranza lasciando scritte omofobe a lui indirizzate, in giro per la scuola.

La reazione e la risposta dei compagni di classe del ragazzo, del preside dell’Istituto, insieme con il corpo docenti di questa ed altre scuole cittadine, è stata E S E M P L A R E!

Tutti insieme hanno organizzato un flashmob e hanno affisso manifesti, cartelloni e striscione che inneggiavano all’amore, all’inclusione e all’uguaglianza di ogni forma di amore. E sopra ogni cosa, hanno lanciato l’ashtag #SiamoTuttiFroci!

Questa è la dimostrazione che c’è ancora speranza in questa nuova generazione e che anche l’Italia può salvarsi dall’ignoranza degli omofobi e dei razzisti.

Il preside dell’Istituto Alberghiero Brindisi ha poi aggiunto:

“questo istituto costruisce ponti e non consentirà episodi d’omofobia!”

halfblood

Figlio di Madreh e di Padreh nonché fratello di Sisteronzola (tralascio gli avi altrimenti facciamo notte!) nacqui dopo 22 ore di travaglio sulla bella costiera Sorrentina in una sera di TOT anni fa. Eterno giovane, sognatore e passionale vorrebbe citare in giudizio Marcello Cesena perché per il suo personaggio di Jean Claude si è ispirato a lui e al rapporto di Madreh Halfblood, ma perché immensamente buono d’animo non lo fa.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *