Tag: anni 90

Once Upon A Star: East 17

east2Nel 1991 cinque ragazzi saltellanti e pieni di energia debuttavano in Inghilterra col nome Take That conquistando successivamente il mondo della musica pop.
Ancora attivi, i Take That hanno aperto le porte a tanti gruppi simili che nel bene o nel male hanno goduto di un discreto successo, breve o di periodo più lungo.
I primi rivali di Gary e company, secondo la stampa dell’epoca, sono stati gli East-17. E qui ci vorrebbe una bella pernacchia rumorosa.
Percorriamo la carriera del gruppo per capire che fine hanno fatto!

Gli East 17 nascono nel 1992 grazie a Tony Mortimer, musicista e compositore che spinto dalla London Records forma il gruppo con l’aggiunta di Brian Harvey, John Hendy e Terry Coldwell.
Nel 1992 esce il loro primo disco intitolato Walthamstow, che grazie ai singoli Deep e It’s Alright conquista da subito la prima posizione in UK e ottiene un disco di platino.
Nel 1994 conquistano anche la prima posizione nei singoli sempre in patria con il pezzo Stay Another Day, che diventa una hit in tutta Europa.
Seguono poi altri due album di successo Steam uscito nel 1994 e Up All Night nel 1996.

Nel 1996 Brian Harvey ammette con allegria, rilasciando varie interviste, che fa uso di droghe e che la droga rende il mondo più bello.
Il gruppo perde popolarità, la stampa si accanisce e Tony Mortimer decide di lasciare la band nel 1997.
Nel 1998 col nome E-17, i tre lanciano un nuovo disco intitolato Resurrection, che non vende una fava e nel 1999 il gruppo si scioglie definitivamente.

Con la fine del gruppo Tony Mortimer ha continuato a lavorare come produttore e manager musicale, pubblicando anche un disco da solista nel 2013 intitolato Songs From The Suitcase.
Brian Harvey nel 2001 pubblica un disco da solista intitolato Solo …fantasia porta mia, che malgrado le ottime collaborazioni con i Fugees non ottiene successo.
Rischia la vita più volte per incidenti stradali, uso di droghe e risse. Cade in depressione e tanta il suicidio nel 2005.
Gli altri due? …e chi se li ricorda più.

Seguendo le orme dei Take That, nel 2006 i quattro ragazzi decidono di tornare assieme per una serie di concerti ma la reunion dura poco.
A causa del brutto caratter di Harvey, Tony Mortimer decide di abbandonare nuovamente il gruppo ma non finisce qua.
Mortimer ritorna, Brian abbandona il gruppo e viene sostituito da Robbie Craig ed esce nel 2012 Dark Light, un disco di inediti.


Un anno dopo Mortimer decide nuovamente di lasciare il gruppo….e che palle. Nel 2015 gli altri tre decidono di continuare in tour ma vengono massacrati dalla stampa quando ad un concerto si presentano giusto 30 persone.

Ad oggi non si hanno notizie sul futuro degli East 17. Magari ce li togliamo dalle palle definitivamente…

Once Upon A Star : Kirk Cameron

kirk3Nel 1985 debuttava in America la sit-com Genitori In Blue Jeans (Growing Pains).
La serie ottiene un forte successo anche in Italia fino al 1992, anno di chiusura definitiva.
La sit-com narra la vita di una famiglia americana che vive a Long Island capitanata dallo psicanalista Jason Seaver che lavorando a casa si occupa dei suoi figli mentre la moglie Maggie va in giro lavorando come reporter
Mike, il figlio maggiore, è stato interpretato dall’attore Kirk Cameron, che dopo la serie è passato da attore simpatico a sfigato totale.
Scopriamo assieme perché.

Kirk Cameron nasce in California il 12 ottobre del 1970.
Muove i primi passi nel mondo dello spettacolo all’età di nove anni comparendo in molti spot televisivi.
Dai 13 anni inizia a recitare in alcuni film per la televisione come Goliath Awaits e Beyond Witch Mountain.
Nel 1986 debutta sul grande schermo recitando nel film Tempi Migliori.
Il successo arriva però nel 1985 quando recita nei panni di Mike Seaver nella sit-com Genitori In Blue Jeans.
Con la fine della serie nel 1992, Kirk si divide tra cinema e televisione recitando in ruoli minori e da protaginista per molti film indipendenti.
Nel 2000 e nel 2004 recita nei due spin-off dedicati alla serie intitolati Genitori In Blue Jeans – The Movie e Genitori In Blue Jeans – Il Ritorno Dei Seaver.

Dopo un passato da ateo convinto l’attore si converte alla fede battista e ottiene l’ordinazione al ministero del culto.
Forte sostenitore del creazionismo partecipa a svariati convegni e seminari sul tema creazionista e su vari temi religiosi.
Nel 2012 ospite al Piers Morgan Tonight dichiara che l’omosessualità è una malattia che distrugge la civilizzazione……che scemo.
Dal 1991 è sposato con l’attrice Chelsea Noble ed è padre di sei figli tra suoi ed adottati.

kirk2

Una volta m’eri simpatico …. che sfigato.

Once Upon A Star : Jenny B

jenny2Non basta avere talento nella vita per sfondare nel mondo dello spettacolo.
Spesso basta avere una bella presenza e qualche raccomandazione per avere successo e infatti senza questi requisiti in Italia non ci sarebbe proprio la televisione.
Purtroppo anche nella musica capitano queste cose. Molti artisti hanno successo e non si capisce il perchè.
Questa è la storia di Jenny B, una cantante dalle grandi doti vocali che per avere successo ha dovuto prestare la voce a varie sgallettate senza talento.
Scopriamo assieme che fine ha fatto.

Giovanna Bersola nota come Jenny B nasce a Catania il 20 luglio del 1972.
Nata da padre senegalese e madre siciliana, con la passione per la musica inizia sin da piccola a studiare canto jazz.
Nel 1993 Jenny partecipa come comparsa nel video di Zucchero per il singolo Pelo Nell’Uovo e successivamente viene scelta sempre da Zucchero come corista per l’Urlo tour.
Nel frattempo presta la voce a Corona e incide il pezzo The Rhythm Of The Night che vende milioni di copie in tutto il mondo.
Presta la voce anche a J.K. per le hit You & I e 1, 2, 3, Train With Me e a Playahitt per The Summer is Magic.

Nel 1994 duetta con Ligabue nel brano Male Non Farà e nel 1995 diventa la cantante dei Funky Company e pubblica due dischi Tendency Of Love ed Everytime.
Sempre nel 1995 Jenny viene scelta nuovamente da Zucchero come corista per il suo disco Spirito Divino.
Nel 1998 diventa popolare quando incide il ritornello di Un Attimo Ancora lanciato dai Gemelli Diversi.

Dopo anni passati dietro le quinte la cantante partecipa e vince nel 2000 il Festival di Sanremo nella sezione giovani con il brano Semplice Sai. La canzone, scritta da lei, vince anche il premio della critica.
Successivamente pubblica il suo primo disco Come Un Sogno e collabora con il rapper Er Piotta per il brano La Mossa Del Giaguaro.
Nel 2001 ritorna a Sanremo nella sezione Big presentando il brano Anche Tu, arrivando in gara alla sesta posizione.
Nel 2002 collabora col DJ F.R. e nel 2003 con Alan Sorrenti per una nuova edizione di Paradiso Beach.

Nel 2004 e nel 2005 entra nel cast de La Corrida e nel 2006 partecipa come concorrente al reality Music Farm condotto da Simona Ventura.
Nel 2006 pubblica un disco assieme al gruppo The Invisible Session e nel 2007 duetta con Massimo Ranieri per il brano La Voce Del Silenzio .
Sempre nel 2007 esce un disco live intitolato Jenny B In Concert mentre nel 2009 collabora con Favretto per il singolo First Floor e partecipa al disco di Alessandro Magnanini.
Nel 2011 esce il suo ultimo disco Esta Soy Yo.

Se Jenny B continua a fare musica esibendosi in giro per l’Italia…. presto saprete che fine ha fatto Corona!

Once Upon A Star : Billie Myers

billie2Nel 1997 le radio italiane furono attaccate da Kiss The Rain, una ballata pop-rock cantata da Billie Myers. Confuso dal timbro vocale particolare e dal nome dell’artista non riuscivo a capire se la canzone fosse cantata da un uomo o da una donna. Ad essere sinceri, dopo aver visto il video, non ne ero ancora del tutto sicuro poi ho visto un pò di tetta e ho chiarito tutti i dubbi.
Ma sarà capitato anche a voi?, Insomma Kiss The Rain ancora oggi e un gran pezzo ma che fine ha fatto Billie Myers?

Billie Myers è nata il 14 giugno del 1971 in Inghilterra.
Dopo aver lavorato come infermiera e agente assicurativo decide di trasferirsi in America e tentare la carriera musicale.
Scoperta dal produttore Peter Harris inizia a lavorare al suo primo disco. Harris presenta i demo alla Universal Records che decide di mettere sotto contratto la cantante.
Nel 1997 esce il suo primo singolo Kiss The Rain che in poche settimane scala le vette di tutte le classifiche mondiali.
La canzone, che più volte passa durante alcune puntate di Dawson’s Creek, sbarca con successo in America.
Anche in Italia Kiss The Rain diventa un successone grazie alla pubblicità di un docciaschiuma (credo fosse Badedas, ma correggetemi se sbaglio) confermando che siamo un paese di poracci!
L’album Growing Pains, pubblicato subito dopo vende un milione e mezzo di copie.

Nel 2000 Billie ritorna sulle scene con un secondo disco intitolato Vertigo.
L’album non vende una copia e la Universal licenzia la cantante con una bella telefonata.
Successivamente delusa e sfiduciata passa un lungo periodo lontana dalle scene combattendo contro la depressione.
Dopo un lungo periodo fatto di farmaci e sedute dallo psicologi Billie ritorna vincente nel 2006 quando si esibisce alla chiusura del gaypride di Los Angeles e dichiara di essere bisessuale.
Una sua canzone Just Sex viene inserita in una compilation intitolata Star Struck.
Nel 2009 Billie regala ai fans il suo primo disco indipendente intitolato Tea & Sympathy.
Nel 2013 lo stesso disco viene messo ufficialmente in commercio.

Billie…uomo no ma lella si però.

Once Upon A Star : Dustin Diamond

dustin-diamondNel 1993 veniva trasmessa per la prima volta in Italia, la serie televisiva Bayside School.
Nata in America, col nome Saved By The Bell, racconta la storia di sei ragazzi amici e studenti che combinano mille guai facendo innervosire il preside.
I protagonisti interpretano sei personaggi ben definiti : il belloccio e la belloccia fidanzati, i due che si vogliono ma litigano, quella di colore inciuciona e lo sfigato che nessuno si incula.
La serie correlata da vari film televisivi, dura dodici anni fino al 2000, anno di chiusura definitiva.
Lo sfigato Screech è stato poi il personaggio di punta…. che fine ha fatto l’attore Dustin Diamond?

Dustin Diamond è nato il 7 gennaio del 1977 in America.
Inizia la sua carriera come attore già da piccolo recitando per vari spot televisivi e piccoli ruoli come comparsa in alcune serie televisive.
Nel 1988 entra nel cast di Bayside School e recita in tutti i progetti relativi alla serie fino al 2000.

Dal 2001 continua a recitare ricoprendo ruoli secondari in molti film e serie televisive.
Nel 2006 gira online un sex-tape intitolato Screeched – Saved by the Smell ma l’attore successivamente dichiara  di non essere lui ma un suo sosia.
Dal 2007 prende parte come concorrente a vari reality come Celebrity Fit Club e Hulk Hogan’s Celebrity Championship Wrestling.
Nel 2009 pubblica un libro Behind The Bell, dove smerda i colleghi e racconta i retroscena della serie.
Nel 2013 ha partecipato al reality Celebrity Big Brother e ha formato la sua band Salty The Pocketknife.
Di recente ha dichiarato di aver fatto sesso con oltre 200 donne ed è stato arrestato per rissa.

..hai capito lo sfigato!?

dustin-diamond-arrest-court-stabbing

Once Upon A Star : Bad Boys Inc

badboy1A causa del successo ottenuto dai Take That, verso la metà degli anni novanta siamo stati bombardati da mille altri gruppi simili o peggio.
Ian Levine, astuto manager alla ricerca del soldo facile, crea dal nulla i Bad Boys Inc, scegliendo i componenti in agenzie per modelli …. per la serie il talento prima di tutto!
David, Matthew, Tony e Ally debuttano ufficialmente nel 1993 pubblicando il singolo Don’t Talk About Love.
Seguono poi altri pezzi dal successo altalenante e l’album Bad Boys Inc che arriva alla posizione #13 in UK.
Malgrado il buon piazzamento del singolo More To This World, unica hit del gruppo, la casa discografica A&M Records licenzia i ragazzi che si sciolgono definitivamente nel 1995.
Che fine hanno fatto dopo la fine del gruppo?

davidwross1

David W. Ross si è trasferito a Los Angeles per lavorare come attore.
Ha ricevuto numerosi premi per aver recitato, scritto e prodotto i film Quinceañera e I Do.
Di recente ha rilasciato un intervista dove dichiara di essere gay e di aver nascosto per anni la sua sessualità a causa dell’ex manager del gruppo.

mattew

Matthew Paterman ha recitato per una periodo per la soap inglese Doctors e successivamente ha preso parte al musical Boyband.
Dal 2001 fa parte del gruppo Madhen e si esibisce in giro per l’Inghilterra tra locali e matrimoni.
Di recente ha pubblicato il suo primo singolo da solista Hooked Up On Your Love.
Anche Matthew, come David, ha dovuto nascondere la sua omosessualità in funzione del gruppo.

allybegg1

Ally Begg ha lavorato come modello per poi abbandonare il mondo dello spettacolo.
E’ diventato allenatore di calcio e istruttore lavorando in tutto il mondo.
Ha presentato poi vari programmi e manifestazioni sportive per i canali Sky Sport e Sky News.
Nel 2014 pubblica la sua autobiografia Begg To Differ e successivamente si è sposato ed è diventato papà.

tony

Tony Dowding lavora come modello per cataloghi e riviste.
Ha recitato inoltre come comparsa in alcune serie televisive.

Certo che due gay su quattro…..un colpaccio!