Tag: diritti lgbt

Recensioni2.H: Angry Indian Goddesses

Il film tira a se molte questioni legate alla figura della donna in India denunciando il tutto in modo molto delicato, dai doveri delle spose di gestire i bambini e la casa alla possibilità di scegliere la loro vita; la tematica LGBT che lega la vicenda senza inghiottirla porta a galla la sezione IPC 377, una legge inglese del 1860 che criminalizza i rapporti omosessuali

William Barr, nuovo procuratore generale americano, e la sua condotta omotransfobica

Dopo le dimissioni di Jeff Sessions del 7 novembre, campione della libertà religiosa a scapito del benessere della comunità LGBT+, il ruolo di Procuratore Generale degli Stati Uniti d’America sarà ricoperto da William Barr, cattolico convinto che gli insegnamenti della Bibbia debbano essere seguiti dalle leggi dei laici USA.

Barr, la cui nomina è stata annunciata venerdì 7, aveva ricoperto questo stesso ruolo sotto Geoge H. W. Bush dal 1991 al 1993 ed aveva mantenuto una condotta assolutamente contraria ai diritti LGBT+, comprese le leggi di protezione contro la discriminazione.

Nasce il Tavolo di consultazione permanente Lgbt contro la discriminazione

È nato il tavolo di consultazione permanente LGBT con la firma del decreto da parte del sottosegretario alla presidenza con delega alle Pari Opportunità Vincenzo Spadafora ed avrà sede all’interno di Palazzo Chigi.

Il tavolo, che sarà presieduto da Spadafora stesso e comprenderà ben 48 associazioni per la protezione dei diritti LGBT+ provenienti da tutta Italia, per prima cosa avrà il compito di scambiare informazioni e dati sulla comunità per poi basare sui dati azioni per contrastare la discriminazione e soprattutto i crimini d’odio che di recente stanno dilagando nella penisola.