Tag: transfobia

Recensione2.H: Una donna fantastica

Nella grande comunità LGBT+ molte volte la T, che sta per Trans, viene dimenticata, e non intendo nel menzionare la comunità, ma proprio come individui della stessa, un po’ perché difficilmente vediamo persone transgender per le strade, alla fin fine non girano con nessun cartello che urla SONO UN/A TRANS!, un po’ perché, nonostante anni ed anni di lotta le persone transgender son ancora viste con un occhio ancora più bigotto e critico che verso persone omosessuali; la figura del/la trans è ancora troppo legata all’immaginario pornografico molto in voga tra gli etero, ma anche in una nicchia della comunità gay ( parliamo di transgender FtM che quindi presentano fisicità mascoline mantenendo (poi dipende dai casi) l’organo riproduttivo femminile).

Amministrazione Trump attacca comunità LGBT+ per la 100esima volta

A tre anni dall’insediamento nella Casa Bianca, in poco più di 800 giorni, l’amministrazione Trump ha attaccato la comunità LGBT+ 101 volte.

Gli attacchi, all’incirca uno a settimana, sono stati registrati uno per uno dal TAP, il Trump Accountability Project di GLAAD, gruppo per i diritti LGBT+, che ha da subito notato come si soffermassero principalmente sulla comunità transgender, dalla questione dei bagni pubblici a cui, secondo il presidente, si dovrebbe accedere solo dopo aver dato conferma attraverso documento del proprio sesso anagrafico, a quella del “transgender ban” dell’esercito.