468x80 Beach
Virginia Raffaele - facciamo che io ero - discorso contro l'omofobia

Virginia Raffaele contro l’omofobia: il suo discorso a Facciamo che Io Ero

Virginia Raffaele contro l’omofobia in un discorso chiaro e che arriva a tutti.

Che Virginia Raffaele fosse contro l’omofobia e forte sostenitrice dei diritti LGBT lo sapevamo, ma ieri sera con questo monologo in “Facciamo che Io Ero” è stata semplicemente geniale (come sempre) nel mascherare con della comicità un discorso serio, come quello della lotta all’omofobia.


“Ci sono paure reali e paure immaginarie. Ieri era la giornata mondiale contro l’omotransfobia. Era una giornata contro la paura. Ora, in un Paese come questo devastato dalla crisi economica, dalla permanente instabilità politica che deve frotneggiare terremoti, affrontare il dramma del lavoro, resistere ad Equitalia, ancora si ha la testa, si ha lo spirito e si trovano le energie per avere paura di chi vuole amarsi semplicemente come gli pare. Ma è mai possibile. Forse tra tutte le paure questa è la più stupida. No? Dicono tutti così’”.

Grazie Virginia, devi divenatre partimonio nazionale!

Ban IT Mobile - 300x50 Générique

About halfblood

Figlio di Madreh e di Padreh nonché fratello di Sisteronzola (tralascio gli avi altrimenti facciamo notte!) nacqui dopo 22 ore di travaglio sulla bella costiera Sorrentina in una sera di TOT anni fa. Eterno giovane, sognatore e passionale vorrebbe citare in giudizio Marcello Cesena perché per il suo personaggio di Jean Claude si è ispirato a lui e al rapporto di Madreh Halfblood, ma perché immensamente buono d’animo non lo fa.
Ban IT 728x90 Générique