ElisaToffoli-will-we-be-strangers

Will we be strangers – il nuovo singolo di Elisa che ci piace tantissimo

Elisa, colei che tanto ci ha fatto sognare con le sue canzoni in inglese negli anni passati, è finlamente tornata a cantare in inglese dopo un periodo in cui si era dedicata a testi in intaliano.

Lo scroso 8 aprile, infatti, ospite del Jazz Café a Londra, sede della prima tappa del suo tour europeo 2018, tra successi del passato e quelli più recenti, ha presentato e cantanto in anteprima il suo nuovo singolo Will we Be Strangers, proprio come aveva promesso sui social qualche giorno prima.

Si tratta di un pezzo in lingua inglese – che con la voce di Elisa acquisice un sound unico, una profondità e forza che solo lei sa regalarci – una canzone dai ritmi pop-rock e dalle sfumature elctro che già dal primo ascolto risulta piacevole. Una canzone che arriva subito alla testa al cuore e rimane.

Will we be Strangers anticipa l’uscita del suo nuovo album – previsto per Ottobre (forse) – e per l’occasione è stato trasmesso in diretta streaming sul canale Instagram dell’artista, e qui di seguito vi proponiamo il video dell’esibizione.

La cazone è in rotazione radiofonica dallo scorso 13 Aprile e – come già detto – farà parte del suo nuovo album, seguito di ON uscito nel 2016, per il quale però non è ancora stato reso noto il titolo e una data finale di publicazione.

E noi che siamo Italiani in giro per il mondo, sappiamo che molti di voi saranno sparsi per i vari paesi europei nei prossimi mesi e se vi capita, non perdetevi un suo concerto. Credete chi come ci è andato: è uno spettacolo di pura musica ed energia che vi farà benedire ogni singolo euro speso per il biglietto.

Ecco dove sarà nei prossimi giorni:

  • 9 Maggio –  Monaco-Strom
  • 10 Maggio –  Berlino-Frannz Club
  • 11 Maggio –  Colonia-Luxor
  • 13 Maggio  –  Zurigo-Kaufleuten
  • 14 Maggio –  Parigi- Le Trabendo
  • 16 Maggio –  Bruxelles-Vk Concerts

Altre date seguiranno presto e verrano rese note sul sito dell’artista, qui. Nel frattempo, godiamoci la sua musica con la playlist che proponiamo di seguito.

halfblood

Figlio di Madreh e di Padreh nonché fratello di Sisteronzola (tralascio gli avi altrimenti facciamo notte!) nacqui dopo 22 ore di travaglio sulla bella costiera Sorrentina in una sera di TOT anni fa. Eterno giovane, sognatore e passionale vorrebbe citare in giudizio Marcello Cesena perché per il suo personaggio di Jean Claude si è ispirato a lui e al rapporto di Madreh Halfblood, ma perché immensamente buono d’animo non lo fa.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *