Admiral Duncan: quando l’omofobia prende di mira anche i luoghi iconici di Soho a Londra.

Admiral Duncan - omofobia

L’iconico bar di Old Compton Street, Admiral Duncan, ha ricevuto una lettera carica di omofobia e non ha perso tempo pubblicandola su Twitter.

Chi di voi è stato a Londra sa bene che Soho è l’anima gay di una Londra LGBT+, e l’Admiral Duncan è una pub iconico, un luogo storico di ritrovo per il pubblico LGBT+ di Londra, bene i proprietari del pub si sono visti recapitare una lettera dove il pub veniva accusato di aver trasformato Soho in una “strada gay.

Questo iconico bar gay e drag queen di Old Compton Street è una parte fondamentale del paesaggio di Soho e quest’anno ha ricordato il ventennale dal famoso attentato bomba (che ferì gravemente circa 30 persone); una bomba piena di oltre 1.500 chiodi da 8 centimetri che è stata sganciata nel locale da un estremista neonazista.

Ma la mamma dei razzisti e degli idioti è sempre incinta e il locale si è visto recapitare una cartolina con un messaggio carico di odio dove si usavano termini dispregiativi per loro, per essere sopravvissuti all’attentato e si usavano parole di odio per il popolo ebraico, italiano e irlandese.

La cartolina – che sembra provenire da Balibago nelle Filippine – recita: “Per il personale, prima passo salutare tutti voi per essere sopravvissuti all’esplosione di una bomba, ma Old Compton Street era molto meglio prima che la trasformaste in una strada gay.”

Riporto la vergognosa lettera qui sotto.

Un portavoce di Admiral Duncan ha detto a Metro.co.uk: 

Londra ha radici culturali diverse e ricche e accetta tutte le nazionalità, fedi e provenienze. Siamo orgogliosi di far parte di una città così inclusiva e l’Admiral Duncaìn è stato al centro della trasformazione di Soho mentre la comunità si è diversificata nel corso degli anni.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com