Antonio Sabato, dal porno gay al governo repubblicano americano di Trump.

Anotnio Sabato Jr - il suo passato porno gay

Antonio Sabato, non è solo un candidato repubblicano e grande fan di Trump, ma è anche un ex attore del mondo porno-erotico gay degli anni 90…e il suo passato torna per perseguitarlo.

Antonio Sabato

Antonio Sabàto è un grande fan di Trump ma anche un gran sostenitore della teoria secondo la quale la preghiera cristiana dovrebbe essere “obbligatoria” in tutte le scuole iuessei!

Antonio Sabàto Jr è attualmente in corsa per il Congresso degli Stati Uniti nella speranza di battere l’attuale politico democratico Julia Brownley. Tuttavia, la sua lotta alla scalata del potere politico è appena stata bloccata da un grosso e duro ostacolo.

Risulta che l’attore, 45 anni, potrebbe effettivamente essere conosciuto nel mondo dello showbiz non solo per essere stato il  il modello di Calvin Klein e per essere apparso in spettacoli come Melrose Place e General Hospital, ma anche e soprattutto per il suo lavoro come attore in film erotici gay. Nei primi anni 2000 infatti, Sabato è apparso in numerosi film a tema gay. Nel 2003 ad esempio, si è spogliato completamente nudo per il film Testosterone. Poi nel 2005 ha filmato una scena di sesso gay con un altro attore in Do not Ask, Do not Tell.

antonio sabato - don't ask don't tell movie - ILPUNTOH

Sabato è apparso anche sulla copertina di OUT Magazine nel 1996… ve la riporto qui sotto.

antonio sabato lgbt - ilpuntohOra, visto il suo passato, vien da credere a tutti che il giovinotto Italo-americano in foto sia un grande sostenitore dei Diritti LGBT…

Sbagliato!!! In realtà, secondo Queerty, l’ex star è un “sostenitore di Trump che crede che il presidente Obama sia segretamente musulmano e che la preghiera cristiana dovrebbe essere resa obbligatorie in tutte le scuole pubbliche”.

e via di teorie sulla cospirazione…

In risposta alle polemiche, gli oppositori repubblicani di Sabato gli hanno chiesto di dimettersi affermando che sia stato proprio lui, col suo passato, a “sputare sui valori della famiglia tradizionale”.  OHMMEODDEOH! Ma questo mi ricorda qualcosa che succede anche qui in Italia.

famiglia tradizionale ilpuntoh

Reagendo alle loro osservazioni, l’ex attore ha detto in una dichiarazione: “Ho fatto molti film, ho fatto cose di cui sono fiero e cose di cui non sono così orgoglioso, è proprio questo il modo in cui un attore lavora […] Non sanno che tipo di deputato sarò, e non conoscono la mia etica professionale”, ha aggiunto.

Guarda Antonio bello, non mettiamo in dubbio la tua etica, ma se proprio vuoi parlare di famiglia tradizionale e di valori religiosi, ti inviterei a farti una chiacchierata con i tuoi amici politici italiani di cui sopra, a farvi un mea culpa, ad accettare il fatto che proprio voi di famiglia tradizionale non potete assolutamente parlarne, rendervi conto che nella famiglia ciò che conta è l’amore e il rispetto per i membri che la formano e che il mondo va avanti benissimo anche senza di voi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com