Aumento dei matrimoni gay in Brasile

Brasile matrimoni dello stesso sesso

In un periodo non proprio felice per il Brasile che vede il proprio presidente battersi in maniera assatanata contro ogni diritto LGBT+ nel paese, un piccolo arcobaleno si è fatto strada tra queste nubi pesanti e porta con sé buone nuove.

I matrimoni tra persone dello stesso sesso sono aumentati del 61,7% l’anno scorso rispetto al 2017: a testimoniarlo è un’indagine sulle statistiche del registro civile, in base alla quale nel 2018 sono stati registrati 9.520 unioni civili tra omosessuali rispetto ai 5.887 del 2017. In base ai dati, divulgati dall’Istituto brasiliano di geografia e statistica (Ibge), i matrimoni tra donne sono cresciuti del 64,2%, da 3.387 nel 2017 a 5.562 nel 2018. Le unioni civili tra uomini sono invece aumentate da 2.500 a 3.958, con un incremento del 58,3%.

Notizie incoraggianti insomma, anche perché l’indagine mostra che la maggior parte dei matrimoni gay è stato celebrato principalmente a Dicembre con 3.098 matrimoni contro i 614 di dicembre 2017.

Ricordiamo che il Brasile dal 2013 i matrimoni tra persone dello stesso sesso sono regolarizzati dalla Risoluzione 175 del Consiglio Nazionale di Giustizia (CNJ) che obbliga gli uffici notarili a realizzare unioni tra coppie dello stesso sesso.

Parabéns amig*s!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com