Australia: raggiunta parità di premi e pagamenti tra nazionale di calcio femminile e maschile.

Nazionale di Calcio Femminile Australiana - matildas

E le Matildas esultano!

Una notizia che da una parte ci mette tanta gioia, ma dall’altra ancora ci fa storcere il naso per l’inutilità di stipendi e pagamenti così alti nel calcio, ma è comunque un buon risultato di parità.

La Federcalcio australiana (Football Federation Australia) e la Professional Footballers Association, che è il sindacato dei calciatori australiano, hanno firmato nei giorni scorsi un accordo che farà la storia del calcio internazionale.

Finalmente, dopo che Le Matildas – questo il nome della squadra nazionale femminile di calcio – lo scorso Giugno avevano “alzato la voce” rivendicato trattamenti di premi e stipendi uguali a quelli della nazionale maschile, diventeranno la prima squadra nazionale a ricevere pari trattamenti stipendiali e di premi a quelli che riceve la nazionale maschile di calcio della nazione.

Le due nazionali si divideranno il 40% delle entrate commerciali e del montepremi generati dalle due squadre, nonostante sia quella maschile a generarne la maggior parte, causa il forte maschilismo di questo sport.

Una nota positiva viene dal fatto che sono stati proprio gli i rappresentati uomini del sindacato dei calciatori (PFA) a prodigarsi e battersi per raggiungere questo storico risultato.

Bravi Australiani!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com