Cambio Canale: Bake Off e il caso del biscotto

Bake Off

Dopo l’ultima straordinaria puntata che ha visto ben 3 eliminati: Paolo, Cris e Francesca e la vittoria di Tony nel giardino di Villa Annoni la gara riparte e questa volta non solo i dolci non saranno i protagonisti indiscussi della gara.

Partiamo con Gino Sorbillo, maestro pizzaiolo per eccellenza, che povera anima deve reggere il gioco dei tre giudici preparando tre pizze, indubbiamente tristi, sopratutto

Il tema è il viaggio per l’Italia e a questa puntata si punta sul Sud e quindi la pizza e dopo una lezione di Gino che fa girare l’impasto con la stessa facilità con cui io mescolo il latte al mattino. Aiuto


pizza_malindi_2
Pizza <3 di Malindi

La prima prova, creativa, come già detto è la Pizza, dolce (che nessuno prende in considerazione) o salata che sia, calzone, alta, bassa; ognuno può sbizzarrirsi, unica “difficoltà” è il forno condiviso, 90 minuti e via.

Abbinamenti che mi fanno accapponare la pelle, ma pizze belle belle belle.tumblr_ox2419SPgc1tlsda4o1_500


Prova tecnica e finalmente torniamo ai dolci.BOI5_pt5_tavolata_1440-1-1040x440Stavolta siamo in Centro Italia,e si parte con un tris di dolci toscani, dalla ricetta di Damiano: cantucci toscani con cioccolato e pistacchio, cenci (o chiacchiere o frappe, in voga nel periodo carnevalesco) e il classico dolce senese: il panforte.

Ricordiamo che Tony ha il grembiule blu e ha il vantaggio di aver 10 minuti in più che può regalare anche ad altri 5 concorrenti e potete immaginare come siano spuntati i dentini avvelenati agli altri 4 concorrenti.

Con un fuori onda per un biscotto che Carlo ha appoggiato per terra facendogli perdere categoricamente la provatumblr_ox25rdfVG91tlsda4o1_500 e una piccola discussione tra la piangina Maria Grazia e il gruppo del vantaggio che si pavoneggiava di essersi presa un’ottima posizione non avendo il bonus del tempo.


pandoro_maria_grazia_1b-1040x440
Pandore di Maria Grazia

La terza prova, WOW, è il Pandoro (dolce tipico del nord) suddivisa in due step avendo bisogno di 12 ore di lievitazione.

La preparazione del Pandoro si rileva molto tecnica e assai difficoltosa, tra ulteriori tempi di lievitazioni e le decorazioni wow che devono però non sconvolgere la forma classica del dolce.


…il grembiule blu va a tumblr_ox23tqr80j1tlsda4o1_500ma son soddisfatto per l’eliminazione <3


E intanto prepariamoci per la prossima puntata: ci sarà un piccolo viaggio che metterà a dura prova i nostri pasticceri

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com