Domenica in Musica – Adele 25

La Domenica in Musica di oggi è dedicata a 25 di Adele, il disco che ha sbancato i Grammy Awards 2017, lasciando Beyoncé a bocca (quasi) asciutta.

Ma qual è il motivo dell’enorme successo di 25, disco dalle 20 milioni di copie vendute in poco più di un anno e disco dell’anno secondo la giuria dei Grammy? Beh prima di tutto, diciamocelo, 25 gode dell’immensa eredità di 21, che ha costruito il mito Adele, un mito al momento inscalfibile. Poi certo, anche il primo singolo di 25, Hello, ha aiutato moltissimo, per il semplice fatto che è stato costruito per diventare, fin dal primo ascolto, un classico, una ballatona che in quanto a pathos e orecchiabilità non ha nulla da invidiare a I Will Always Love You o My Heart Will Go On.

E dopo Hello? Beh, dopo Hello il disco procede come tutti se lo aspettano, senza strappi, con tante, tantissime ballate e qualche midtempo in grado di smorzare un po’ l’atmosfera.

Tra le ballate spiccano sicuramente When We Were Young, secondo singolo del disco passato inaspettatamente in sordina, Love In The Dark e All I AskRemedy anche è un’altra ballatona tradizionale, che in un album pop eterogeneo avrebbe spiccato ma che, in un disco di ballate, un pochino viene affossata.

Meno tradizionali ma comunque ben riuscite sono invece I Miss You e Million Years Ago, in cui Adele canta del lato oscuro della popolarità.

Send My Love (To Your New Lover) e Water Under The Bridge hanno il compito di dare un po’ di brio al disco, e ci riescono benissimo; si sente il tocco di Max Martin per la prima e di Greg Kurstin per la seconda. Send My Love, tra l’altro, è pure il singolo più di successo del disco dopo Hello, segno che il pubblico ama e apprezza anche un’Adele meno melensa.

Fuori dagli schemi sono invece la misteriosa River Lea e la corale Sweetest Devotion, a cui viene affidato il compito di chiudere un bel disco, prodotto bene e cantato ancora meglio, ma forse non tanto al di sopra di molta buona musica pop che c’è in giro. Sicuramente non migliore di Lemonade, sia per ricerca che per ispirazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com