Il Punto Seriale – The Assassination Of Gianni Versace

La serie più attesa di questo inizio 2018 è finalmente arrivata su Fox Crime.
Dopo The People Vs. O.J. Simpson, ecco il nuovo capitolo del filone American Crime Story, incentrato sull’omicidio dello stilista italiano Gianni Versace.

La vicenda è tristemente conosciuta. Versace, all’apice della sua sfolgorante carriera, viene brutalmente assassinato il 15 luglio 1997 davanti alla sua villa di Miami da Andrew Cunanan, un mitomane legato alla prostituzione omosessuale e già sospettato di almeno altri 3 omicidi. Lo stilista lascia, così, il compagno Antonio D’Amico, i fratelli Santo e Donatella e un impero multimilionario e prestigioso. Il marchio Versace è da sempre sinonimo di eleganza e anticonformismo. Innumerevoli le muse di Gianni: da Claudia Schiffer a Cindy Crawford, passando per Naomi Campbell e Linda Evangelista. Ma non solo: tra i seguaci di Gianni c’erano anche personalità di spicco come Madonna, Elton John e Lady Diana, qui citata con la famosa copertina di Vanity Fair per la quale posò, fotografata da Mario Testino, in un servizio scolpito nella storia del costume del secolo scorso.

L’omicidio di Versace ha marchiato di un indelebile color rosso sangue lo scintillante mondo della moda, fino ad allora tempestato di lustrini, paillettes e cocaina.

Da questa prima puntata, si intuisce che il vero protagonista della serie,  basata sul libro Vulgar Favors di Maureen Orth, sarà Andrew Cunanan, del quale ci vengono mostrati una latente doppia personalità e una ricerca di attenzione così disperata da sfociare nel patetico e malato. L’uomo sviluppa una autentica ossessione per Versace e ne diventa totalmente succube, fino al gesto estremo con cui si apre la serie. Il tutto ambientato nel patinato e violento ambiente gay degli anni 90.

Dopo American Horror Story, Scream Queens, The new Normal e 9-1-1, Ryan Murphy e Brad Falchuck colpiscono ancora!

Pazzesco il cast: Édgar Ramirez interpreta Gianni Versace, il Premio Oscar Penélope Cruz presta il volto alla sorella Donatella, mentre Cunanan ha le fattezze di Darren Criss (Glee), bravissimo nell’interpretare un personaggio disturbato e folle. Il neosposo Ricky Martin, invece è il fidanzato di Versace, Antonio D’Amico.

Geniale la scelta di ingaggiare attori latini, più a loro agio nel recitare in inglese con un marcato accento italiano, che ancora oggi la vera Donatella sfoggia con orgoglio. E il suo personaggio era sicuramente il più atteso. Tutti aspettavamo al varco la Cruz, e lei si è presentata armata fino ai denti, confermando che gli Oscar non si vincono così a caso. Impressionante il risultato del suo intenso lavoro di immedesimazione: la voce della sua Donatella è assolutamente identica nel timbro, nel linguaggio e persino nella sua caratteristica ‘s’ un po’ trascinata, a quella originale.

Si presenta da subito come il personaggio più forte e deciso della serie. Seguita sempre a un metro di distanza dall’altro fratello, Santo, la Versace prende immediatamente in mano le redini dell’impero, bloccando la sua quotazione in borsa e cercando di estromettere in tutto e per tutto D’Amico. Da donna italiana, la famiglia al primo posto. Sempre. E sarà lei a sobbarcarsi il pesante fardello lasciato da Gianni. E non gridate allo spoiler, perchè questa è, purtroppo, storia vera.

Ovviamente strepitose le ambientazioni, come la faraonica villa dell’omicidio, arredata interamente con il tipico stile Versace. La fotografia è molto calda e avvolgente e i costumi da urlo. Lo spirito italiano pervade tutto questo primo episodio: non mancano l’opera, il buon cibo e tanti aneddoti in cui viene citato il nostro paese.

Una prima puntata che spara altissimo come, del resto, tutti i prodotti della coppia Falchuck – Murphy. Il mio consiglio è di guardarlo in lingua originale, per apprezzare ancora di più il talento degli interpreti, Darren Criss e Penélope Cruz in primis!

Ecco il trailer.

Sciaouz!

Tracio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com