In amore vince chi… è disilluso!

Speranza e illusione prima, delusione e disillusione poi. In amore, per quanto poco romantico possa sembrare, vince l’ultima.

In cuor nostro, alberga la speranza di incontrare qualcuno che sia bello dentro e fuori. Se e quando accade, non avendo elementi a sufficienza per avere un quadro nitido e veritiero della persona che abbiamo davanti, iniziamo a proiettare sull’altro una serie di nostre esigenze e aspettative che spesso non hanno niente a che vedere con lui. 

 

Siamo noi stessi a illuderci che tutto sia come vorremmo, ma quando piano piano la verità si manifesta, ci sentiamo delusi. In realtà, la persona su cui abbiamo costruito un vero e proprio film mentale non ha né meriti né colpe, perché è stato tutto fatto e disfatto nella nostra testa.

La disillusione consiste nel prendere coscienza che alcune nostre convinzioni e aspettative sono poco realistiche e difficilmente realizzabili. In particolare, molti tendono a vivere l’altro come mezzo attraverso cui soddisfare i propri bisogni, alleggerire il peso della propria esistenza e colmare i propri vuoti interiori. 

L’amore e i rapporti di coppia sono ben diversi dalle favole romantiche con cui siamo cresciuti. Le abbiamo sognate, ci abbiamo sperato, ci siamo illusi e siamo rimasti delusi. D’ora in avanti, godiamoci il piacere della disillusione. La realtà, non di rado, supera ogni aspettativa.

Alessandro Cozzolino, LGBTQ+ coach

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com