Kate save the Queeeeeeeeeen!

kate middletonKate Middleton, oops you did it again!

Volevi tenere la lieta novella per te e il tuo Willy ma, viste le nausee stile esorcista che a quanto pare ti hanno colta, hai dovuto annunciare la nuova gravidanza e metterti a riposo assoluto!

E sicuramente ne hai bisogno, essere la futura regina d’Inghilterra è una gran faticaccia! Impegni istituzionali, viaggi di rappresentanza, un bimbo da crescere, un marito da affiancare praticamente ovunque. E soprattutto c’è l’immortale Etichetta da seguire in qualunque momento della giornata!
Insomma, avete idea di quante siano le regole che si devono seguire una volta entrati nella famiglia reale?
Insieme alla più ovvie e comprensibili (non votare, non candidarsi ad una carica pubblica, ecc..), ce ne sono molte altre che, in tema con l’aplomb che mi si confà in queste occasioni, è vero, definirei quantomeno bislacche..

Per protocollo, deve essere chiamata ‘Catherine‘ oppure ‘Signora‘. Banditi tutti i nomignoli, nonostante il suo risulti farla da padrone nei motori di  ricerca globali.

Come rivelato da Andrea, Duca di York, nessun membro della famiglia reale può giocare a Monopoly: in effetti, rispetto a Buckingham Palace,  persino il lussuoso Parco della Vittoria risulterebbe così borghese….ursula ok

Per evitare possibili avvelenamenti (?), è vietato lo scofanamento di frutti di mare! Chissà che cosa si può celare in fondo al mar…

Ma queste regole sono nulla rispetto a come tutti dovranno comportarsi con lei quando finalmente riuscirà nell’impresa fallita a centinaia di donzelle sparse per il Globo, Britney compresa: venire incoronata Regina d’Inghilterra!

Ebbene, care arrampicatrici sociali che bramate di poter mettere le mani sul Principe Harry (illuse..), sappiate che, semmai doveste riuscire nel vostro intento e quindi diventare cognate di William e Catherine, non avrete vita facile…

Archiviato il comandamento secondo il quale ci si debba congedare da Sua Maestà senza darle le spalle (per evitare imbarazzanti balli dell’aragosta, ma soprattutto incidenti con conseguenti galattiche richieste danni) sappiate che, da attuale protocollo, la Regina non deve essere toccata da nessuno! Gli annali ancora ricordano il tète a tète con Michelle Obama nel 2009.

obama elisabetta
Mai chiamarla per nome! Quindi niente ‘bella, Kate‘ o ‘Kat tesoro‘, la formula corretta è “Sua maestà” la prima volta, “ma’am“, signora, quelle successive.
Se Kat.. ops, Her Majestic disquisice di un qualsiasi argomento, è proibito cambiare conversazione! Anzi, sono ben accette domande inerenti che possano interessare  la Sovrana! Occhio quindi. Potreste passare intere serate a conversare di flatulenze intestinali o unghie incarnite, se sono argomenti che premono alla Divina….

La regola forse più nota riguarda il galateo a tavola: quando la Regina termina il proprio pasto, tutti i commensali devono smettere di mangiare. Se avete a malapena  assaggiato l’antipasto, peggio per voi… Bandito lo smercio di schiscette sottobanco!

Sua maestà Catherine, fossi in Voi, approfitterei per aggiungere qualche stramberia con cui rinfoltire il già chilometrico protocollo..

Ecco qualche pillola istituzionale…

1- Fare il tuo ingresso in ogni occasione pubblica facendoti calare dall’alto, come le divas del musical Priscilla la regina del deserto.

2- Indire una volta all’anno il ‘vaffanculo day‘ : 24 ore in cui ci si può mandare al diavolo allegramente senza rogne. Non sarà elegante, ma vuoi mettere la  soddisfazione..

3- Imporre ai capi di stato stranieri di portarti sì in dono prodotti tipici dei loro paesi, ma solo quelli che indicherai tu: cioccolato dalla Svizzera, salmoni dalla Norvegia, sangria dalla Spagna. E dal Marocco… Suvvia, ci siamo capiti…!fumo 2

4- Mandare William da Cesare Ragazzi.

5 – Se il Divino Otelma parla di sè utilizzando il ‘noi’.. Tu userai l’essi.

Queste le mie pillole di oggi, oh suprema Catherine Middleton.

E le vostre?

Sciaouz!

5 thoughts on “Kate save the Queeeeeeeeeen!

  1. io ce la vedrei tantissimo ad istituire un giorno di diretta tv a reti mondiali unificate in cui fa un programma “Kate’s Room” dove invita le amiche, tipo Rania di Giordania, e presentano i propri completi e parlano di moda facendosi anche i bigodini o smaltandosi le unghie. adorerebbi.

  2. Mmmmmh io la vedrei a fare tutorial su come vestirsi fashion risparmiando! Lei e’ stata la prima Reale a riciclare gli abiti e ad indossare H&M

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com