Levante a Sanremo: una rivincita professionale dove canterà contro le discriminazioni

Levante Sanremo 2020

Sin dal suo esordio, Levante si è presentata al pubblico come una vera e propria rivelazione musicale: un’artista cresciuta con la musica, e dotata di una bravura nell’uso della parola e del testo su musica che riesce a rendere ogni sua canzone un pezzo che cantano tutti.

Che Vita di Merda docet…

E dopo anni di prove e “rimbalzi”, eccola approdare a Sanremo 2020.

Levante aveva già in passato provato a partecipare alla Kermesse musicale senza però riuscirci: nel 2013 ci aveva provato con la canzone “sbadiglio” che poi finì nel suo album di esordio, e poi ancora nel 2015 senza però riuscire ad essere selezionata.

Quest’anno è il suo anno: si presenta a Sanremo con un pezzo intitolato Tikibombom, che uno come prima cosa, appena sente il titolo, dice “questo è un pezzo della Lamborghini nostra”…. e invece no! É proprio di Levante questo suono onomatopeico scelto appositamente perché “non segui il branco/ balli il tango mentre tutto il mondo/ muove il fianco sopra un ritmo che fa/ tikibombom”.

Per dirla con parole di Levante (prese dalla sua intervista al Corriere.it), il testo “è una lettera a quattro persone che mi piacciono. C’è la mia visione, la descrizione delle loro fragilità, e poi quella che il mondo ha di loro. È una lettera rassicurante per dire che la diversità è ricchezza. Canto di chi resta indietro ma anche di chi vuole rimanerci, gli ultimi con orgoglio, quelli che si sentono poco capiti, messi in disparte ma si sanno fare forza. Questi quattro sono un animale stanco, un’anima indifesa, il freak della classe preso in giro perché è una femminuccia e un’anima in rivolta rappresentata da una ragazza criticata perché ha la minigonna: gente che va in direzione ostinata e contraria per citare qualcuno” 

Il testo promette bene e non possiamo sperare che questa canzone abbia davvero un forte impatto emotivo sull’Italia.

In bocca al lupo Levante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com