pensieri a caldo…forse troppo confusi

[youtube GyJ1boc9eGg]

Sono giorni che guardo questo video e quello su cui mi soffermo è il sorriso di questa donna, la forza che mette nella musica, la gioia che trasmette, la semplice sensualità dell’intelligenza che si cela dietro quegli occhi profondi, il rispetto che tra conduttore e artista si instaura (guardate il di lei inchino che sà di altri tempi, di rispetto ed umiltà).

Poi mi stacco da questo sogno e leggo i giornali (non guardo più i tg… non credo a quello che dico e preferisco leggere più e diversi giornali e blog per farmi un’idea chiara di quel che mi capita intorno) e vedo quello che succede nel mondo. Si l’economia cola a picco nella merda, i governi tentano alla meglio di mettere pezze dove una pezza non basterebbe a causa della lora lunga incuria e chiaramente il prezzo più alto lo paghiamo noi cittadini.

Mi sposto all’estero e vedo la gratuità di cui noi belve umane siamo dotate! Ma basta vi prego! Assad, le merde dittatoriali che insieme al sempre più grande pezzo di merda dittatore Berlusca dominano il mondo… e chi con loro protegge questi regimi, agiscono in maniera scellerata (se avete il coraggio guardate qui) eppure mi dico “Ra! dovresti essere abituato a cotanta violenza!…vivi su questa terra da 26 anni”… ma nulla non mi riesce… piango di fronte ad un freddo schermo di pc mentre in ufficio telefoni ed email impazziscono!

Ragazzi riappropriamoci della cultura, dello studio, della conoscenza delle bellezze del mondo e della nostra dignità di esseri non istintivi ma pensanti!

Sti bastardi, Berlu in testa, provano a toglierci i mezzi per arrivare ad una pacifica convivenza: la cultura!

MI è stato detto:” sai… siamo in crisi oramai! E come in ogni crisi il 90% degli esseri umani perde il controllo, non pensa, agisce come una belva. Le crisi ci porteranno ad un’altra guerra civile a livello mondiale…ci stermineremo.. in effetti siamo in troppi … ma guarda il lato positivo! nascerà una nuova popolazione che dalle macerie di quella precedente proverà .. fin quando ne sarà capace, di non commettere gli stessi errori commessi dagli avi e di convivere in pace fino a quando non saranno di nuovi in troppi…tutto è una ruota mio giovane amico!”…

Io continuo a sognare e a tentare di essere il cambiamento che voglio per il mondo…butto giù quest’ultimo sorso di Martini e prima di uscire per godere della bellezza dell’amicizia vera, riguardo il sorriso di Miriam Makeba…fa tanto bene al cuore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com