Piumoni e plaid: la playlist dell’autunno ’16 è qui!

giò sada foglie

Facciamocene una ragione, l’estate 2016 ha definitivamente chiuso i battenti ieri: è tempo di rimettere negli armadi maglioncini, pantaloni lunghi e scarpe pesanti; si ritorna all’Università, si ritorna il palestra, si ritorna al lavoro. Le corse lungo la spiaggia per bagnarsi i piedi diventano corse sul marciapiede per non bagnarsi i capelli, i cocktail ghiacciati vengono velocemente sostituiti da tisane bollenti e, allo stesso modo, le playlist tutte bassi potenti e BPM altissimi vengono sostituite da playlist nostalgiche e rilassate, che aiutino il nostro animo fare la muta come le foglie sugli alberi.

playlist musica autunno

Per me c’è poco da fare, niente come la musica italiana mi aiuta ad affrontare al meglio l’autunno e l’inverno ed è per questo che ho deciso di proporvi i migliori brani nostalgici e tipicamente italici usciti a ridosso di questo autunno per godercelo al massimo, tra una corsa in metro e una pioggia battente.

___

___

Elisa – Bruciare Per Te

Nuovo singolo il cui video è stato presentato sabato scorso ai fans al Bicocca Village di Milano e uno dei pochi brani del nuovo progetto ON che salvo, Bruciare Per Te è una ballata con influenze trip hop dedicata al marito. Un pezzo tipicamente Toffoliano, che ti far venir voglia soltanto di correre per la città piangendo di gioia e cantando a squarciagola, come fa la stessa cantante nel video del brano. Per gli amanti di Elisa consiglio anche Bad Habits, traccia di apertura del nuovo disco che si sposa alla perfezione col clima autunnale.

 

Ermal Meta – A Parte Te

Tra i finalisti dell’ultimo Sanremo Giovani: era quello con la bandiera rainbow dipinta in faccia, ve lo ricordate? Beh, non sarà forse famosissimo ma a lui dobbiamo pezzoni come Pronto A Correre e Io Ti Aspetto di Mengoni, Arriverà L’Amore di Emma, Un Cuore In Due della Michielin e Luce Che Entra di Fragola. Insomma, Ermal Meta è un cantautore coi controcazzi che praticamente ha scritto e prodotto la migliore musica degli ultimi anni e questa straziante A Parte Te ne è l’ennesima prova: impossibile ascoltarla senza farsi scendere una lacrimuccia. Postilla, sarà una questione di omonomie ma A Parte Te è anche uno dei pezzi più belli di Eccomi, ultimo disco di Patty Pravo: anche quel pezzo lì, scritto da Sangiorgi, è perfetto per affrontare l’autunno con la giusta depressione.

 

Laura Pausini – Ho Creduto A Me

Ennesimo colpaccio di Laura Pausini, che dopo Simili e Innamorata è stata capace, in questo ultimo anno, di pubblicare pezzi che hanno avuto il merito di svecchiare la sua discografia. Ho Creduto A Me è una ballata potente e arrabbiata in cui Laura fa in modo che siano anche parole e musica (soprattutto le chitarre) a dare emozioni, non soltanto la voce, che una volta tanto è tenuta a bada e calibrata. Il video, poi, non ha davvero niente da invidiare a tanta robaccia made in US uscita ultimamente (qualcuno ha detto Make Me e Perfect Illusion?).

 

Lorenzo Fragola – D’Improvviso

Altro protagonista italiano del 2016, Lorenzo Fragola e il suo bellissimo Zero Gravity continuano a non deludere. D’Improvviso è la ballata perfetta per l’autunno: pianoforti nostalgici, storie d’amore finiteriferimenti al Natale, cosa si può volere di più? Certo. Io aspetto ancora l’invito a cena del caro Lorenzo ma per il momento mi accontento anche di scoprire che il pubblico pare apprezzare molto questa ennesima prova del talento di Fragola e della qualità della sua musica.

 

Francesca Michielin – Almeno Tu

Continuiamo con giovani talenti e pianoforti nostalgici insieme a Francesca Michielin e all’ultimo singolo del progetto Di20Are: Almeno Tu è una ballata eterea e delicata come la sua interprete che non si discosta troppo da atmosfere e produzioni di L’Amore Esiste – non che sia un male, ovviamente. Bella anche perché, come da tradizione, Francesca non ci parla di storie finite e cuori spezzati, ma di speranza, di amori iniziati, di fiducia. Aspettiamo con trepidazione il video.

 

Giò Sada – Volando Al Contrario 

Risvegliamoci dal torpore in cui questi brani malinconici ci hanno fatto cadere con il nuovo singolo dell’ultimo vincitore di X Factor, Giò Sada. Volando Al Contrario è una bella prova per il giovane cantante, il brano ci porta completamente fuori dal campo delle ballad pop per buttarci in ritmi più vivaci e rockeggianti che si sposano alla perfezione con la voce del bel pugliese, che dovrà ancora dimostrare moltissimo prima di ergersi a star italiana ma che di certo non manca delle giuste doti di voce, qualità e… lasciatemelo dire… bonaggine.

 

Giorgia – Oronero

Lo so. In nuovo singolo di Giorgia, Oronero, esce solo il 30 settembre ma io sulla fiducia lo metto già in questa playlist, perché sono certo che la cantautrice romana saprà, come sempre, regalarci grandi, grandissime emozioni con la sua voce cristallina e col suo talento sconfinato.

giorgia-oronero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com