Porcoscenico – speciale “E la Bambola si è sposata”

porcoscenicoOggi la rubirca 20Cm Di Pentagramma salta e verrà pubblicata in settimana per due motivi essenziali: 1 Lawrence oggi deve applicare la maschera contro le doppie punte ai peli del petto e perché poi ieri ha avuto luogo l’evento più chic evah: Il Matrimonio della Valeriona Nazionale. (pronunciatelo alla Sarda che fa più effetto)

 

Foto-trofeo by @PatriziaAsburgo -- http://twitter.com/PatriziaAsburgo
Foto-trofeo by @PatriziaAsburgo — http://twitter.com/PatriziaAsburgo

Non ci credevamo più ma quando avevamo perso la speranza e cominciato a credere che Valeria sarebbe rimasta una zitellona d’oro e meravigliosa disegnatrice di lingerie, eccola che fa il salto di qualità passando a stare a cavalcioni sulla mortadellona ad entrare in chiesa vestita con “un tocco d’oro”, come a volerci confermare che il periodo in clinica di bellezza pre-matrimonio non ha previsto solo lifting al viso e rigonfiamenti degli zigomi e delle labbra, ma anche levigatura caviglioni, liposuzioni varie e un’acconciatura che Tabatha non avrebbe saputo fare di peggio.

La Marinona però ci ha stupiti con effetti speciali: lei ha detto NO al colesterolo, e NO! Ai regali degli invitati. Ha chiesto che tutti i regali fossero donazioni ad enti benefici che si occupano della salvaguardia dei bambini: che gesto tenero e altruista. Bravissima! Solo per questo meriti un 10 e lode!

E poi, nel 2013, basta con sti matrimoni sfarzosi! Meglio affidarsi alle sapienti ed esperte mani del nostro Enzo Miccio che l’ha saputa guidare nella scelta delle decorazioni, dei fiori e nell’organizzazione intiera dell’evento. Infatti, guidata da uno spirito quasi francescano, la nostra Bambolona nazionalah aveva detto che non avrebbe fatto nulla di sfarzoso e che tutta la cerimonia sarebbe stata una cosa semplicissima: io non ho ben chiaro qual’è il significato di “sfarzoso” nella testa di questa sciò-gurl, ma di certo non è lo stesso significato che ha per me!

Non vuoi cose sfarzose e poi chiedi a tutti i tuoi 800 invitati (cranio più o cranio meno) di attenersi ad un dress-code da te chiamato “tocco d’oro“, cioè ognuno deve indossare almeno una cosa o un oggetto dorato alla cerimonia? Questo non è sfarzoso! Come non è sfarzoso il numero di invitati, la locheiscion che hai scelto per il matrimonio o la villa in centrissimo a Roma per il ricevimento tra intimi. Mi verrebbe da chiederti ” e sti cazzi ‘ndo li metti!?”

Ma conosciamo meglio gli individui: di Valeria tutto si conosce, dagli esordi a Miss Italia (come ritratta qui a canto), al suo debutto cinematografico sia nei cinepanettoni, che nei telefilm fantasy per bambini per poi fare il salto di qualità nell’industria del porno rosa all’italiana dove ha dovuto vedersela con mortadelle giganti e anguille/capitoni da tenere a bada tra le cosce fino a naufragare sull’Isola dei Famosi e a mostrarci come erano fatte bene le sue protesi mammarie e i suoi zigomi che hanno retto anche alle più potenti delle dissenterie e dei deperimenti per carenze di cibo. Oggi invece è un’affermatissima stilista che con la sua lingerie sexy e vip ci regala BrividiDiStyle da mille e una notte.

Il marito, tale Giovanni Cottone, imprenditore siculo del 1957: un self-made-man che giovanissimo si trasferisce a Milano immettendosi subito nel commercio degli elettrodomestici e addirittura, dicheno, sia stato il primo italiano ad entrare nel commercio con la Cina. ‘Nzomma uno coi controcojoni!

Come se non bastasse, per la serie “no allo sfarzo”, i cari sposini hanno avuto non 1, non 2, non 3, ben 8 testimoni (se ho portato bene il conto!): Anna Tantangelo, Invana Trump, Alfonso Signorini e Mariagrazia Cucinotta per lei, e Gigi D’Alessio (#facepalm) Bertinotti (sì, lui, il politico) e due avvocati per lui.  Mamma mia ragazzi, e io che pensavo che fosse azzardato il fatto che come testimoni mi sorella pensava che al suo matrimonio voleva me ed Ale più il fratello ed un amico del suo futuro marito… ora magari le consiglio di aggiungerne qualcuno in più, non si sa mai che a uno venga una diarrea fulminante.

Il momento più alto è stato quello in cui, durante la diretta Rai (cioè la Rai che manda in diretta ESCLUSIVA il matrimonio della Valeriona nazionale è un chiaro invito a non pagare il canone) uno dei body-guardZ della Marini, sarà per il troppo stress, sarà per le difficoltà avverse nel tenere coperta una ragazzona d’oro con un ombrello bianco, sarà per la poca fede, ma ha esclamato un poderoso e sentitissimo “PORCO D#@!” Credo che momenti di magia e pura poesia come questi regalatici dalla suddetta guardia del corpo saranno difficilmente eguagliabili anche per il sempre trash e insopportabile Gabriele Paolini.

La smetto qui di scalpellarvi i maroni ma dal mio canto non posso che augurare tanta felicità e pochissima sfarzosità a questi neosposini, anche se ho due interrogativi che mi logorano dentro: dove andranno in viaggio di nozze? (ho cercato sul ueb ma non ho trovato notizie a riguardo) e soprattutto, secondo voi, quanto durerà questo matrimonio?

Vabè, deliziatevi con la galleria d’immagini che ho creato per voi.

0 thoughts on “Porcoscenico – speciale “E la Bambola si è sposata”

  1. Non ho seguito la diretta del matrimonio dell’anno, ma dalle immagini mi sono fatto comunque un’idea. Chissà quale completo sexy avrà indossato per la prima notte di nozze? Sicuramente qualcosa di molto sobrio come è nel suo stile 😀

    1. credo che abbia indossato un semplice filo d’oro che copriva in parte i capezzoli, le piccole labbra e faceva da filo interdentale tra le chiappe. Credo… tu che dici?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com