Ne siete ancora convinti?

Credo che in questi periodi di grande crisi, di perdita dei punti fissi, tutti ci si stia concentrando sul come guadagnare e mettere da parte soldi… ma stiamo perdendo di vista le cose basiche. L’umanità, i rapporti civili, i diritti di ogni essere umano a vivere una vita dignitosa e forse non tutti sanno che oggi giorno la schiavitù umana esiste ancora, non è scomparsa, e che i nostri cari politici perbenisti, i nostri esemplari padri  e madri di famiglia che la domenica vanno a messa e alla sera si va a puttane, a trans o ci si tiene l’amante non riescono a vedere oltre il loro naso, e inconsapevolmente (forse) non fanno altro che alimentare la tratta di schiave e schiavi del sesso che affollano le nostre strade, che dicono addio alla loro dignità e alla loro identità, restando succubi per paura che venga torto anche un solo capello ai loro cari.

[youtube qMyExi2q-ZI]

Questo camion sta girando per le strade di Atlanta: l’America è sempre 5 spanne avanti a noi! Mi piacerebbe tanto girasse anche per le nostre strade e magari sotto i palazzi del potere “per vedere di nascosto l’effetto che fa!

E poi perché? Perché dare giustificazioni alle guerre? Che senso hanno? In nome di chi farle? Perché sacrificare inutilmente vite umane, vite … per quale motivo? Sempre per i soldi? Non ci bastano già da sole le migliaia di malattie mortali e tutt’oggi incurabili? Perché una madre e un padre devono far mille sacrifici per tirare su un figlio e poi mandarlo in guerra?

Anche se messi in danza, trattati con la nobile arte del corpo che si muove a tempo sulla musica, siete sicuri che per tutto ciò ne valga veramente la pena?

E parlare poi della violenza contro chi ama…che cosa ci guadagno? Non lo so, forse alleggerisco il groppone e starò quel tantinello meglio che mi serve per ricaricarmi e sopportare la continua merda che mi viene spalata addosso da chi pensa che l’unico amore possibile sia quello tra uomo e donna; da chi ha deciso che per natura noi gay siamo contronatura; da chi mi guarda e prova pena per me e dice “peccato! mi dispiace che sei gay”.  A me non dispiace, io sto bene, non mi sento contronatura, non ho nulla di sbagliato in me, amo tanto quanto ama un etero. Ho lo stesso desiderio di famiglia, di stabilità, di affetto che ha un etero. Fai come hai sempre fatto: fottitente altamente di chi mi scopo come hai fatto fino ad oggi votando i tuoi politici e credendo e rispettando i preti e cardinali pedofili della tua amata chiesa. Non ho ucciso nessuno, né messo bombe in centri commerciali pieni e fatto fuori centinaia di persone in nome di un Dio o di una strana religione. Voglio, vogliamo, solo vivere una vita DIGNITOSA e normale… qualunque sia il vero significato di normalità.

C’è chi dice ancora (o almeno certi individui hanno il coraggio di farlo) che la specie umana è quella migliore, che siamo dotati di buon senso e di ragione… ma di fronte a queste immagini, come di fronte a tante altre immagini crudeli che tempestano i nostri occhi, gli schermi delle nostre tv, computer, e telefonini intelligenti, voi, avete ancora il coraggio di affermarlo?

In fin dei conti, l’assassino, il violento, l’omofobo, il politico ignorante, “non sa che l’amore è lecito“!

0 thoughts on “Ne siete ancora convinti?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com