Quanto “grande” è “grande”? Le dimensioni contano?

Dopo aver parlato di tante cose serie e proprio mentre la squadra de #IlPuntoH sta organizzando la nuova stagione bloggherina, mi imbatto in questo video divertentissimo e …. il post smandrappone, spregiudicato e spintarello ci sta proprio tutto!

Adoro i giochi di parole e le situazioni equivoche dove se non fai nomi chiari rischi di sembrare un’assatanato ossessionato dalle dimensioni che se non è grande… non va bene!

Se da un lato i detti popolari vogliono che “non importano le dimensioni ma importa come lo si usi”… dall’altro diciamocelo apertamente… le cose piccole potrebbero finire negli occhi e far male!

Ok, non fate le puritane ora, avete capito bene di cosa stiamo parlando: le dimensioni del fringuello. Del Walter; dell’asso di bastoni; della fava; dell’uccello Padulo che vola all’altezza del…., e qui mi fermo! Son sicuro di aver reso l’idea.

Allora per sfatare un mito – secondo falsissimo – ho chiesto un po’ alle mie amiche e ai miei amici: “Dimmi la verità che se non lo fai possa venirti una secchezza anale per i prossimi 7 anni, ma per te le dimensioni contano?“. Oh! Ce ne fosse stata una o anche uno che avesse detto: “ma no dai, in fin dei conti basta saperlo usare bene.“, manco le mie amiche maschie attive!

E se vi state chiedendo se per me le dimensioni contato, vi dico: sì! Certo il troppo storpia e detta come direbbe Sophia Loren a casa con la sorella “il troppo struppea” (tr: fa un male della madonna!) ma certo un cetriolino che devi maneggiare solo con pollice e indice per questioni di spazio… direi anche no!

Non contento, ho chiesto sempre alle stesse amiche (maschie e femmine) assatanate ed esperte sessuologhe tanto arrapate, da che misura in poi è considerato accettabile e al di sotto della quale meglio farlo rivestire o passivizzarlo per una botta e via.

Su 30 intervistati, 5 hanno risposto che è accettabile dai 14 cm in su; 15 hanno invece detto che lo si accetta dai 16 cm in su altrimenti #ciaone; 7 hanno risposto che l’importante è che gli riempia bene la mano o la bocca a seconda di cosa fanno (quando si dice “misurare a spanne”); 3 invece hanno detto che dai 20 cm in poi si può parlare di un bel batacchio! Amiche!!! Io vi voglio tanto bene…ma avete presente cosa sono 20 cm? Sono sicuro che nella vostra vita recitante sempre il mantra che dice: “con tanta tanta pazienza e tanta tanta vasellina, anche l’elefante si fa la formichina!

Certo è pur vero che solo in lunghezza non si può giudicare e che un buon “bastoncino del capitano” deve avvalersi anche di una buona circoferenza, ma queste sono altre storie che non sto qui ad analizzare.

Il dubbio mi pervade e la curiosità mi uccide: per voi le dimensioni contano? E quando “grande” è realmente grande?

Gettate via il velo di falso pudore che vi ricopre e rispondete liberamente!

Ciauz

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com