Quelli…

Martedì sera (13-10) Piazza Duomo (MI) era così… (foto a lato) un sit in di un gruppo di conosrelle e in sottofondo un sax che suonava malinconico mentre l’idifferenza e il vento facevano da padroni…triste vero? Beh… triste è anche il fatto che oramai paesi come l’Uruguay o altri che fino a qualche anno fa cosnsideravamo … sottosviluppati … hanno approvato una legge che tuteli gli appartenenti della popolazione LGBT e che li difenda a dovere…magari anche consentendone il matrimonio o unione riconosciuti ai fini giuridici, mentre qui, beh qui… qui dormiamo...ci nascondiamo dietro un dito, e per non far arrabbiare la chiesa della cara Papessa Katzinger, non approviamo leggi del genere…però in compenso i nostri parlamentari vanno coi trans! (E Mamma Ugo sotto casa mia lo sa bene!)

Un Paese civile e svilluppato, secondo l’idea di parecchie persone ragionanti e di certe capre come sono presenti al nostro parlamento, è un Paese che oltre a cercare di risolvere problemi economici e tutto il resto, pensa per prima cosa al benessere dei propri cittadini, proteggendoli, tutelandoli in qualsiasi modo! E non discriminandoli perché ci sono alcuni a cui piace il biscotto o alcune a cui piace la biscotta, o ancora chi il biscotto lo aveva e si fatto fare un bel paio di mele e ha preferito farsi tramutare il biscotto in biscotta o anche c’è a chi piace sia il biscotto che la biscotta! O mi sbaglio?

Di certo non possiamo dire che i nostri politici in Italia ci facciano annoiare! Eh no! Oramai qualsiasi telegiornale segui o giornale che leggi, ti informa solo sui nuovi screzi tra il nano malefico e il caro Napisan... o tra le opposte fazioni! Posso dire una cosa in tutta libertà!?!? Ma andate a morire ammazzatti tutti! Vi rendete conto che pensate solo al vostro rendiconto personale ed economico e noi cittadini italiani (che ancora amiamo questo paese e di cui purtroppo a causa vostra siamo costretti a vergognarcene) froci e non siamo lasciati a galleggiare nei liquami e a stento se non siamo figli di ré e pascià arriviamo a fine mese!?!?

Rendetevi conto miei cari politici che la crescente ondata di omofobia e le aggressioni ad essa correlate, sono causa vostra e di quei quattro cretini che governano la chiesa e tramite essa governano le vostre menti malate!

Mia cara Mara, si tu… mia cara conterranea (siamo campani entrambi e anche io abitavo nella prov di Sa), nonché mia cara collega (si anche io come te che sei ballerina e show-girl sono ballerino e show-gay) ti rendi conto che potevi usare le tua abilità per arrivare a sfondare in qualche altro mondo (tipo dello showbiz) e non per venire a mettere naso, bocca e testa in un ministero che non ti si addice per nulla!? (certo èpur vero che col Nano barzellettiere al governo chssà chi ti avrebbe sostituita!?) Tu alla pari della tua cara amica Marystar?? Cioè… fermati e ragiona un momentino...come può una ballerina, una che (mi ci scommetto le palle che per qualche tempo il tuo migliore amico era un frocio come me!) per la danza ha sempre vissuto tra miriadi di ricchioni che sognavano di diventare la prima ballerina del Royal Albert Hall di Londra…. come puoi tu dunque non batterti a spada tratta per difendere chi viene aggredito per il suo orientamento sia sessuale che religioso o ancora per il colore della pelle; definire le unioni tra omosessuali impure e definire il gay pride solo un’ostentazione carnevalesca!?!?

Marucciaaaa….su!! Non diciamo sciocchezze con quella bocca! Renditi conto che se sul giornale di ieri (CITY) alla sessione “Dite La Vostra” leggo messaggi che  mi fanno girare vorticosamente le ovaiei tipo ” QUELLI [si riferisce a noi omosessuati tesoro] vogliono solo godere senza avere figli! Come tante donne del resto. Ma nel frattempo meglio non dargli privilegi. Alexx e Samu Itis Belluzzi Contrari!” è tutta colpa vostra!! (tua in primis che dovresti curarti di ste cose!)

Le generazioni che stanno venendo su in Italia, grazie a questo vostro comportamento disumano non fanno altro che spaventarci….ma mica solo noi ghei!? Vedi come apostrofano anche voi donne! Secondo te da sti due o da chi come st’alto cretino dice “ Contrario! [alla domanda  se si era favorevoli o contrari a questa legge contro le violenze per discriminazione da orientamento sessuale] L’unica categoria a rischio è il maschio bianco etero e di destra! L’unico che può essere insultato e accusato di ogni nefandezza.Alb!“….cosa c’è da aspettarsi?? Che un bel giorno tutti i mascchi neri, o gay o di sinistra si ritrovino in un campo di concentramento a fare da cavie a nuovi esperimenti come è già successo durante lo sterminio nazista!?!? Dimmi tu!

Tesoro mio è ora di agire!

Nel frattempo, io e Milo prevediamo di lasciare l’Italia (a malincuore) dopo l’università….grazie Silvio! Grazie Mara! Grazie Josepha!

Hafblood con le palle che girano!

0 thoughts on “Quelli…

  1. Trovo che tutti quelli che hanno un minimo di sale in zucca vogliano per forza mollare l’italia…che cosa ci invoglia a restare?

  2. Bhe…”sante” parole le tue….purtroppo ormai la situazione tende sempre più a peggiorare 🙁 Invece di andare avanti si va a ritroso…di questo passo torneremo al medioevo…ed io nel mio realismo/pessimismo prospetto come unica soluzione l’abbandono del bel paese sottosviluppato…….

  3. mi permetto di dirti che non sono d’accordo sull’andare via, nonostante comprenda le motivazioni e l’avvilimento. Ma non mi pare una soluzione buona in generale, mi pare una soluzione buona per le singole persone.
    Se passi da me, capirai bene cosa intendo… è un pensiero un pò articolato 😀

  4. Siete i soliti coglioni… le cose non vanno bene… e ve ne andate dall’Italia. Siete veramente feccia, peggio voi di chiunque altro, le cose in Italia non cambiano perchè la gente preferisce andarsene che star qui a lottare. VERGOGNA

    1. Ciao Daniele e benvenuto sul mio blog. Mi permetto di dirti che è bello esprimere il proprio parere ma farlo in maniera meno volgare ed offensiva (vedi Lord_Vi) è molto più signorile! 😉 detto ciò ripsetto le tue idee di lotta per concquistare qualcosa qui in Italia…e aggiungo che finché sia io che il mio ragazzo rimarremo qui, come abbiamo già fatto fino ad oggi, non ci tireremo indietro difronte ad una lotta per ottenere maggiore dignità per le condizioni della comunità LGBT, già il fatto che io scriva sul mio blog che è di dominio pubblico e attacchi le istituzioni attraverso internet (mezzo tramite il quale tutti posso trovarmi e leggermi) è già una forma di lotta e ribellione al sistema!
      Sei comunque il benvenuto se vorrai esporci la tua idea in maniera chiara…. ciao!

  5. Resistenza sempre! Non molliamo, non lasciamo la nostra Italia in mano a questa gente! Lottiamo per i nostri diritti!

  6. @ halfblood: non preoccuparti, è un costume comune quello di esprimere il dissenso con gli insulti… purtroppo!
    sei fin troppo tollerante per i miei gusti, io le parolacce le cancello all’istante dal blog se sono fuori da un contesto scherzoso. La volgarità a fine di insulto mi da molto fastidio… specie se è unilaterale.
    Ciao ciao

  7. A parte che non vedo nulla di male a cercare opportunità altrove (o fuggire, come preferite), succede costantemente da decenni da Palermo a Milano, da Napoli a Torino e non vedo la gravità nel globalizzato 2009 di spostarsi in Giappone, Danimarca o dovunque si voglia. Io sono stato negli USA, a Berlino e Barcelona per tornare a Milano e devo dire che la nostra situazione è veramente preoccupante. Non vedo possibilità per la fascia 20-40 anni, però se veramente tutti la pensiamo allo stesso modo, questo può essere un modo vero di cominciare a reagire concretamente contro un sistema che non solo non garantisce libertà civili (sono eterosessuale, ma la vostra lotta è più che legittima), ma pensa solo ad autoalimentarsi senza premiare chi vale veramente. Se create un movimento, io ci sono.
    Ciao!
    P.s. primo commento, ma leggo da un bel po’

  8. @stefano: ovvvio che lotteremo in maniera intelligente per i nostri diritti! :ninja:
    @lord: avrei dovuto cancellare anche io il commento all’istante…ma mi sn detto “forse meglio lasciarlo e rispondere con eleganza” sono sempre stato aperto al dialogo lasciando da parte la violenza! :angel:
    @Marko: grazie mille per le “fedeltà” nel seguire il blog! beh si la fascia di giovani che va dai 20 ai 40 anni è messa male sul serio qui in Italia e di tutto ciò mi dispiace! Perché questo è un paese meraviglioso… se non fosse che chi ci governa lo rende un inferno! grazie infinite per esserci vicino! Un etero non omofobo fa sempre una spalla forte in più! grazie! :biggrin:

  9. @halfblood: di etero non omofobi ce ne sono abbastanza, più di quanto si creda 🙂 pure la mia nonnina(che è stata a un passo dall’essere una suora) dice che è una vergogna l’omofobia 🙂 ma mia nonna è meravigliosa, come poteva essere altrimenti? XD

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com