Rio 2016: Arthur Nory and The Sex Olympic Tape (VM)

arthur nory

Rio 2016 e Arthur Nory Sex Tape

#Rio2016 sono i Giochi Olimpici più social, più LGBT e da ormonella di tutti i tempi, lo abbiamo appurato, e anche Arthur Nory ce l’ha ribadito (ndr)!

Ma le Olimpiadi ci hanno sempre regalato nuove emozioni, momenti rubati agli atleti nel pre-durante e dopo le gare, fin dall’esordio della radio e della televisione.

Dobbiamo ringraziare Internet se questa condivisione si è velocizzata, in particolare bisogna “benedire” il magico trio social (Twitter – Facebook – Instagram), che ci permette ogni ora di “entrare” nella vita degli atleti e catapultarci anche noi a Rio.

A volte però la tecnologia, o meglio chi la usa, può essere davvero bastarda.

5031045_x720È questo il caso che ha visto implicato il 22enne ginnasta brasiliano Arthur Nory Oyakawa Mariano (@arthurnory), di padre brasileiro e madre nipponica.

Non è certo se il tutto sia successo durante i Giochi in corso oppure durante qualche altra competizione, ma è sicuro che di una gara si tratti.

Il giovane #FregnoOlimpico atleta di Campinas (San Paolo) preso dalle voglie estive, complici gli sbalzi climatici nonché quelli ormonali, una sera ha ben pensato di cercare un po’ di svago sul web. Così, senza farsi troppi problemi e incurante della stronzaggine che contraddistingue l’Uomo, ha contattato via Skype una ragazza per niente pudica (anzi molto ma molto disinibita) e in 4-4=8 si è prontamente tolto maglietta e mutande, rimanendo come la Natura lo ha creato. Per la gioia di molte donne … e uomini, va detto.

Sì perché la ragazza, non contenta di trovarsi un manzo brasiliano nudo davanti agli occhi, ha ben pensato di registrare la videochiamata e poi postarla su un noto sito porno, fregandosene della privacy o delle conseguenze che l’atleta avrebbe potuto avere (ma son comunque *azzi suoi).

Ma lui la rivincita se l’è comunque presa, dato che nel bagno c’era anche un suo compagno di stanza.

Per quanto sia immorale un simile gesto, non può non comparirci un sorrisetto malizioso all’immaginare Arthur nudo. E dunque ecco il video incriminato: (cliccando QUI dichiari di essere maggiorenne secondo le leggi del tuo paese ed entri in un sito VM per il quale IlPuntoH non ha alcuna responsabilità- ndr-)

 

*Inizio Piccolo Spazio Pubblicità*

Stare troppo sul computer compromette la vista perciò cautela!

*Fine Piccolo Spazio Pubblicità*

 

Vi ricordo inoltre gli ht:

  • #Rioh2016 per giudicare, criticare e opinare sulle competizioni in corso;
  • #FregnoOlimpico per commentare il plus ultra tra i fregni di #Rio2016;
  • #DeadiRio per le più belle ragazze in gara.

 

Vi lascio ad alcune foto che potete anche trovare sul suo profilo IG (ndr).

A presto e buona visione, Hermés.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com